Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 24 luglio 2017
Articolo di: martedì, 22 gennaio 2013, 4:10 p.

Discarica alla Cumiona, ancora 60 giorni per decidere

Accolta la richiesta dell'azienda di presentare nuova documentazione

BORGOMANERO – Nessuna decisione è stata presa lunedì mattina dalla Conferenza dei servizi convocata nell’aula consigliare di Palazzo Tornielli per esaminare il progetto presentato dalla “Savoini rag. Luigi di Savoini Giuseppe & C sas” per l’apertura di una discarica di amianto in località Cumiona nella Valle del Sizzone. Contro il progetto si sono schierati oltre al Consiglio Comunale di Borgomanero, il Comitato per la salvaguardia della Cumiona, il Movimento Cinque Stelle - Beppe Grillo, il locale Circolo di “Sinistra, ecologia e libertà” e la sezione novarese di “Italia Nostra”. La Conferenza dei servizi ha in pratica accolto la richiesta dell’impresa di presentare entro sessanta giorni nuova documentazione e per rispondere a tutte le osservazioni che sono state formulate anche dalle amministrazioni comunali di Maggiora e Gargallo. Tra due mesi non verrà convocata una nuova Conferenza dei servizi ma la decisione finale spetterà all’ingegner Lorenzo Masoero, responsabile Pianificazione e difesa del suolo della Regione nominato responsabile del procedimento. Lunedì’ mattina, mentre era in corso la Conferenza dei servizi gli attivisti del “Movimento Cinque Stelle” (nella foto) hanno presidiato Palazzo Tornielli distribuendo volantini ai passanti. 

Carlo Panizza


Articolo di: martedì, 22 gennaio 2013, 4:10 p.
youkata
^ Top