Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 10 marzo 2011, 12:00 m.

Doloso l'incendio alla sede degli anziani

I Carabinieri indagano a Borgomanero

BORGOMANERO - Rimane avvolto nel mistero l’incendio appiccato all’ex Circolo Monzani che tra qualche giorno diventerà la nuova sede operativa dell’associazione “Centro incontro anziani”. L’edificio che per lungo tempo fu la storica sede della locale sezione del Psi (Partito socialista italiano) è situato in vicolo Agogna, stradina del centro storico che collega corso Garibaldina e via Brunelli Maioni. L’episodio,. sul quale stanno indagando  i Carabinieri della locale Tenenza, è avvenuto nella notte tra domenica 6 e lunedì 7 marzo. A dare l’allarme è stato un vicino di casa che affacciandosi da una finestra della propria abitazione ha notato che le persiane in legno al piano terra dell’ex Circolo stavano bruciando. Immediatamente sul posto è arrivata una squadra dei Vigili del Fuoco che è riuscita a domare le fiamme che avrebbero potuto estendersi anche agli edifici confinanti. Che l’incendio abbia avuto una matrice dolosa è un dato di fatto: resta da stabilire,ma non sarà impresa facile, se si è trattato di un atto vandalico isolato oppure se ci sia qualcosa di premeditato, ordito nei confronti di un’associazione che nei mesi scorsi è stata al centro di infuocate polemiche e che sino a dicembre gestiva il Centro di incontro per la terza età di Villa Zanetta. Gestione che a seguito di regolare gara d’appalto indetta dall’Amministrazione comunale è passata all’Auser. Al “Centro incontro anziani” il Comune aveva proposto l’utilizzo di altri locali tra cui l’ex mensa sociale di piazza XXV Aprile. Ma tali offerte erano state rifiutate. Il sodalizio presieduto da Carlo Rigetti e che da anni ormai ha come portavoce l’ex presidente Dario Mussida aveva optato per una soluzione “indipendente”. Da qui la decisione di prendere in affitto l’ex Circolo Monzani. Sabato pomeriggio12 marzo è prevista l’apertura che, assicura Mussida “avverrà regolarmente senza rinvii”. Unanime la condanna dell’episodio. Maria Bonomi,presidente della locale sezione Auser definisce il gesto «grave e irresponsabile». «Speriamo si tratti di un fatto isolato messo a segno da qualche stupido» dice il sindaco Anna Tinivella. Gli incendiari hanno potuto agire indisturbati anche perchè di notte la zona è poco frequentata. All’esame degli investigatori i filmati delle telecamere di sorveglianza inaugurate qualche settimana fa e che potrebbero aver visto qualcuno allontanarsi. A patto però che i “piromani” siano scappati passando da corso Garibaldi.

Carlo Panizza

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: giovedì, 10 marzo 2011, 3:47 p.
^ Top