Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 20 febbraio 2018
Articolo di: domenica, 03 giugno 2012, 1:06 p.

E' un centauro di Uboldo la vittima del sinistro di sabato ad Armeno

L'incidente alle 17,15

ARMENO - E' un 32enne della provincia di Varese la vittima del grave incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di ieri, sabato 2 giugno, lungo la strada provinciale che collega il Mottarone ad Armeno, nel Novarese.

Si tratta di Simone Pagani, originario di Uboldo.

Il giovane stava scendendo a valle, quando, nell'affrontare una doppia curva, avrebbe perso il controllo della moto, finendo fuori strada. Il sinistro si è verificato in località Cortano, nel territorio di Armeno, sul versante cusiano della montagna. A pochi passi da una cava. Sul posto, a rilevare l'incidente, la Polizia stradale di Borgomanero. Come riportato nell'articolo di sabato, a soccorrere il giovane, per cui però non c'era più nulla da fare (è morto sul colpo per le gravi ferite riportate nello schianto), un'ambulanza del 118 e l'elisoccorso decollato dalla base di Borgosesia.

Il centauro, stando ai primi elementi raccolti, sembra possa aver sbagliato ad affrontare la prima delle due curve che dal Mottarone portano a valle. Forse, ma la ricostruzione del sinistro è ancora in corso, è finito fuori strada nel tentativo di non cadere in un burrone che, in quel punto, corre lungo la provinciale. Sfortunatamente, nel perdere il controllo del proprio mezzo, il 32enne ha sbandato in direzione della parete della montagna, dove si è schiantato, battendo violentemente la testa.

Monica Curino

Articolo di: domenica, 03 giugno 2012, 1:06 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top