Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 19 luglio 2012, 8:35 m.

"Ecco cosa faremo con l'assegno del Rotary"

I progetti dei sindaci del Cusio per i 1500 euro donati dal Club di Orta

ORTA SAN GIULIO - Un «abbraccio del Rotary al territorio, per dare aiuto concreto a chi sia in difficoltà». Così il neopresidente del Club di Orta San Giulio, Franco Piola, si è rivolto ai presidenti delle due Province di Novara e Vco, Diego Sozzani e Massimo Nobili, e ai sindaci cusiani, annunciando il dono di 1500 euro a ciascun Comune, «piccolo passo per far capire che l'aiuto può venire da tutti». Primo service per il neo presidente, dunque, in risposta alle difficoltà economiche che colpiscono famiglie e fasce deboli. L'annuncio (durante la conviviale del 10 luglio svoltasi sulla motonave Ortensia) ha fatto emergere quanto i Comuni debbano farsi carico delle difficoltà che colpiscono anche chi, fino a poco tempo fa, aveva lavoro e casa: situazione spesso capovolta dalla crisi. Il presidente Nobili: «In un momento difficile è importante sostenere il settore sociale; plauso dunque al Rotary che dimostra di essere vicino alle comunità». I primi cittadini, esponendo l'adozione di misure idonee, hanno rilevato sempre più difficoltà nel reperire fondi, tanto che («ultima ratio») intervengono personalmente, pur con delicatezza perché «in molti casi - come ha sottolineato il sindaco di Pella e presidente dell'Unione del Cusio, Nello Ferlaino - la nostra gente rifiuta (per dignità e orgoglio) aiuti pubblici». Carla Biscuola (Gozzano): «Tutto ciò che arriva lo destiniamo al sociale perché il nostro Comune (con oltre il 12% di extracomunitari, la chiusura di Bemberg e Ideal Standard) sta vivendo un momento difficile e le persone sono in seria difficoltà». Un aiuto viene dal banco alimentare «ma, ogni giorno di più, c'è bisogno di trovare soluzioni anche abitative: trentacinque gli sfratti esecutivi nel 2012 e almeno un centinaio le persone da ospitare». Maria Adelaide Mellano (Omegna): «Siamo tutti angosciati dal bilancio ma quando arrivano persone che non hanno di che mangiare, sono senza lavoro e non riescono a pagare la mensa per i figli… l'incubo è totale. Netta la sensazione di impotenza. Questo contributo, pur una goccia nel mare, sarà investito nelle cose più urgenti». Nello Ferlaino (Pella), ha affermato che la somma sarà messa a disposizione di un disabile, un pensionato ed una famiglia extracomunitaria. Cesare Natale (Orta San Giulio): «Il nostro Comune, pur essendo un'isola felice, ha alcuni casi umani veramente tristi per alterne vicissitudini. Già individuato come impiegare l' aiuto, facendo sentire alle famiglie che c'è qualcuno vicino». Diego Bertona (San Maurizio d'Opaglio) si è detto «emotivamente coinvolto» dall'impegno del Rotary che sarà destinato a proseguire un percorso di ippoterapia per sette famiglie con bambini disabili che ogni sabato (da marzo 2009) ne fruiscono. Mauro Romagnoli (Pettenasco):««Continueremo il progetto della Lingua italiana dei Segni destinato ad un alunno con grave disabilità, con il coinvolgimento dei compagni ed una reciproca integrazione». Presente il sindaco di Armeno, Pietro Fortis, cui il Rotary ortese dedicherà un prossimo service per il restauro dell'organo della parrocchiale. Inoltre, Eliana Baici (Direttore di Dipartimento di Studi perl'Economia e l'Impresa dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale) ed Eva Andreoli (presidente Rotaract).

Maria Antonietta Trupia

Articolo di: giovedì, 19 luglio 2012, 8:35 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top