Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: sabato, 03 marzo 2012, 3:49 p.

Elezioni a Borgomanero: Lega Nord con Tinivella?

La decisione dopo il Congresso nazionale del Carroccio

BORGOMANERO -  La Lega Nord deciderà solo dopo il Congresso nazionale che si svolgerà domenica 11 marzo a Collegno se alle amministrative di maggio sosterrà assieme a Pdl, Udc e  “Città per l’uomo” (lista che fa capo all’assessore al Bilancio ed ex parlamentare Giuseppe Cerutti) il sindaco uscente Anna Tinivella oppure se correrà da sola candidando per la massima carica cittadina l’attuale vicesindaco Ignazio Stefano Zanetta.

Le direttive “federali” impartite dal “senatur” Umberto Bossi vorrebbero che il “Carroccio” non si alleasse con nessuno. I leghisti locali disposti in ogni caso ad “obbedire al Capo” avrebbero però da tempo chiesto una “deroga” per evitare di perdere il Comune di Borgomanero dopo aver già perso il Comune di Novara.  Se la Lega dovesse rompere l’alleanza il centro-destra si troverebbe nella situazione di cercare  un nuovo candidato sindaco al posto di Tinivella che difficilmente accetterebbe una candidatura senza il sostegno di tutta la coalizione e il rischio di non essere rieletta.

Carlo Panizza

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sull’edizione di sabato 3 marzo 2012 del Corriere di Novara in edicola o direttamente online in versione digitale sfogliabile 

Articolo di: sabato, 03 marzo 2012, 3:49 p.
^ Top