Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 11 ottobre 2012, 3:41 p.

Emergenza casa a Borgomanero, già 20 le famiglie finite in strada

La graduatoria per le case popolari è ferma perchè mancano gli alloggi

BORGOMANERO - Dall'inizio dell'anno a giugno già 20 famiglie hanno perso la casa a Borgomanero. Non si tratta di sfratti esecutivi - quelli sono molto di più - ma solo delle misure realmente portate a termine, cioè di persone letteralmente finite in strada. "Nei primi sei mesi del 2012 abbiamo avuto lo stesso numero di sfratti eseguiti nell'intero 2011" sottolinea l'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Borgomanero, Maria Emila Borgna. Il problema nella città agognina è aggravato dalla mancanza di case popolari. L'ultima graduatoria è stata stilata nel 2009: presentarono domanda in 300, ma solo 202 famiglie furono ammesse in "classifica" e da allora solo 6 hanno avuto il sospirato alloggio. "L'Atc (Agenzia Territoriale per la Casa) al momento non ha risorse e, quando le ha avuto in passato, non c'erano aree da destinare alle nuove costruzioni, un problema che si è risolto solo ora con l'inserimento nel nuovo piano regolatore di zone per l'edilizia convenzionata" chiarisce l'assessore alle Politiche Sociali. Peccato che adesso le risorse dell'Atc e del Comune non permettano un investimento così grande come la costruzione di nuove case. "Per combattere l'emergenza immediata abbiamo creato un piccolo fondo che consente di pagare la cauzione per i nuovi contratti d'affitto delle famiglie in difficoltà, speriamo possa essere ulteriormente incrementato" continua Maria Emilia Borgna, che in agenda ha già segnato appuntamenti sino a fine ottobre con persone in difficoltà. "Chi perde la casa è sia italiano che straniero, spesso si tratta di famiglie - spiega ancora l'assessore - E' la perdita del lavoro la causa che più spesso provoca una cascata di povertà che finisce con lo sfratto".

Lucia Panagini

Articolo di: giovedì, 11 ottobre 2012, 3:41 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top