Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 18 aprile 2011, 12:00 m.

Episodi di violenza sessuale a Borgomanero

Condannato infermiere e arrestato pensionato

BORGOMANERO –Angelo La Versa, 43enne aronese al tempo dei fatti infermiere (si era poi dimesso mentre le indagini erano in corso) in servizio al Reparto di Psichiatria dell’ospedale di Borgomanero, è stato condannato, al termine del rito abbreviato tenutosi giovedì scorso a Novara, a 6 anni di reclusione per violenza sessuale ai danni di quattro pazienti. Ad accusarlo erano state in sei, tutte donne in cura in quel Reparto - il pm Irina Grossi aveva chiesto una condanna a 4 anni e 2 mesi - ma il gup Gianfranco Pezone, condannadolo appunto a sei anni, ha ritenuto insussistenti le accuse di due di esse, tra cui la paziente che per prima all’inizio dell’anno scorso lo denunciò, dando così il via alle indagini che andarono a scavare a ritroso fino ai primi del 2000. L’accusa ha retto invece negli altri quattro casi: l’ex infermiere avrebbe usato violenza sessuale nei confronti delle pazienti sotto il profilo della “induzione” agli atti sessuali approfittando del loro stato e della sua posizione.

Ha destato poi grande scalpore in città la notizia dell’arresto di un pensionato di 63 anni, P.A. accusato di avere molestato una ragazzina undicenne nel Parco della Resistenza di via Dante. Il fatto è accaduto lunedì 4 aprile ma se ne è avuta notizia solo qualche giorno fa quando i Carabinieri della locale Tenenza coordinati dal Comandante Sergio Siddi hanno eseguito l’ordine di custodia cautelare emesso dal Gip.

Redazione online

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: lunedì, 18 aprile 2011, 9:09 m.
^ Top