Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 18 novembre 2017
Articolo di: venerdì, 02 novembre 2012, 9:07 p.

"Eva contro Eva" apre la stagione teatrale di Borgomanero

Mercoledì 7 novembre prima serata al Nuovo con Pamela Villoresi e Romina Mondello

BORGOMANERO - Vincitore nel 1950 di sei Premi Oscar tra cui quello per il migliori film, “Eva contro Eva” diretto da Joseph L. Mankiewicz con Bette Davis e Anne Baxter è stato successivamenteriproposto in innumerevoli versioni teatrali. L’ultima, curata da Maurizio Panici e Maria G.Lea Pacella inaugurerà mercoledì 7 novembre alle 21 al Teatro Nuovo la stagione di prosa 2012/2013 organizzata dall’Assessorato alla cultura in collaborazione con l’Associazione culturale “Il Contato del Canavese” di Ivrea. Tra gli interpreti Pamela Villoresi, Luigi Diberti, Romina Mondello,Massimiliano Franciosa, Maurizio Panici, Sivia Budri Da Maren e Giulia Weber. Il testo dello spettacolo, tratto dal racconto “The wisdom of Eve” che Mary Orr scrisse nel 1946 narra la storia della giovane e promettente Eva Harrington che un giorno si presenta a Margo Channing, famosa diva di Broadway e, con finto candore, le esprime la sua ammirazione che l’ha portata a seguirla per anni ad ogni spettacolo. Convinta della buona fede della ragazza, Margo l’assume come segretaria. Ben presto Eva si dimostra però fin troppo premurosa, tanto che Margo inizia a essere gelosa delle attenzioni che la ragazza rivolge al suo fidanzato e regista dei suoi spettacoli Bill Sampson. Successivamente, fingendosi vittima della crescente isteria di Margo, e grazie all’appoggio di Karen, moglie del commediografo della diva, Lloyd Richards, Eva ottiene il ruolo di sostituta di Margo nella sua pièce più applaudita. Favorita dalle recensioni del critico Addison DeWitt, divenuto suo amante, Eve da un giorno all’altro diventa una stella del palcoscenico, offuscando l’astro declinante della rivale. Ma la vita, come si sa’, riserva tante sorprese e il finale è tutt’altro che scontato. Uno spettacolo tutto da vedere che ha esordito quest’anno il7 agosto al “La Versiliana Festival” riscuotendo unanimi consensi sia da parte del pubblico che della critica. I biglietti per assistere allo spettacolo (compatibilmente con i posti disponibili in sala, tenuto conto che sono stati già venduti oltre seicento abbonamenti) possono essere acquistati sino a mercoledì dalle 10 alle 12,30 presso l’Ufficio Cultura del Comune o direttamente mercoledì sera a partire dalle 20 presso il “botteghino” del Teatro a € 22 (ridotto € 19 per chi ha meno di 25 anni e per gli “over” 65).

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 02 novembre 2012, 9:07 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top