Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 23 febbraio 2018
Articolo di: lunedì, 11 aprile 2011, 9:02 m.

Fara: tragica fine di un centauro all ingresso del paese

Il sessantenne proveniva da Barengo in sella alla sua BMW

FARA - Domenica mattina verso le ore 9,30, D.A. classe 1950, proveniente da Barengo e diretto a Fara, ha trovato la morte a poche centinaia di metri dalle prime case del centro abitato.

Dopo l’ultima curva, da una strada che esce dai vigneti, un grosso furgone è sbucato all’improvviso e per pochi centimetri si è posto sulla traiettoria della moto che non ha potuto evitare il violento impatto.

Il centauro è rimasto sotto il muso del furgone mentre la moto, una grossa BMW K1200R nera, strisciando ha proseguito la sua corsa per altri 200 metri perdendo il sellino e lo specchietto retrovisore.

I primi ad accorrere sono stati i volontari del 118 del Gres di Sizzano che non hanno fatto altro che constatare il decesso del motociclista; sono poi arrivati i Vigili del Fuoco, i Carabinieri di Fara e le pattuglie della Polizia Stradale di Novara e di Borgomanero che hanno esperito tutti i rilievi e gli accertamenti della dinamica dell’incidente.

Redazione online 

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: lunedì, 11 aprile 2011, 9:02 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top