Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 11 luglio 2011, 2:36 p.

Fiamme Gialle nella caserma Polstrada?

L’ipotesi non trova, per ora, una conferma ufficiale dal Comando provinciale

BORGOMANERO - La scorsa settimana il Colonnello Angelo Russo, comandante provinciale della Guardia di Finanza, nel corso della festa di celebrazione della fondazione del Corpo aveva dato l’annuncio ufficiale che «dal primo agosto prossimo l’attuale Tenenza di Borgomanero sarà elevata al rango superiore di Compagnia ed acquisterà le competenze della Tenenza di Arona che, in pari data, verrà soppressa». Si tratta della conclusione di un iter partito nel 2007. Secondo quanto spiegato, in passato, dallo stesso comando, la soppressione della Tenenza di Arona e l’accorpamento a quella di Borgomanero performare una Compagnia, secondo il comando Regionale, rientravano in un’ottica di ridistribuzione sul territorio provinciale del personale, in modo da ottimizzare al meglio le risorse umane. Un provvedimento che faceva parte di un discorso più ampio a livello regionale, in merito agli organici del Corpo,che aveva visto in quell’anno anche la soppressione della Squadra Atpi (anti terrorismo e pronto impiego, i cosiddetti Baschi Verdi) della Compagnia di Novara. Dopo che lo scorso anno il progetto della nuova Compagnia sembrava essere tramontato, è arrivato l’annuncio ufficiale. Il trasferimento dei militari attualmente in servizio presso la caserma di corso Liberazione ad Arona nella nuova sede borgomanerese comporta anche problematiche logistiche. Per questo motivo sono circolate alcune voci non ufficiali, anche in ambito politico amministrativo, di un possibile collocamento futuro della Compagnia di Borgomanero in una parte dello stabile, di proprietà statale, di via Cureggio che attualmente ospita la Polizia Stradale. La struttura sarebbe stata valutata sufficientemente ampia per ospitare sia la Polstrada che la Guardia di Finanza, in maniera autonoma per i due Corpi dello Stato. L’attuale stabile, di via De Amicis, che ospita le Fiamme Gialle borgomaneresi è un immobile di proprietà privata e non statale, con una superficie complessiva di mq. 1.405. Anche l’edificio che ospita la caserma di Arona, con una superficie complessiva di mq. 470, “cartolarizzato” recentemente, era in affitto. Pur essendo sotto organico, entrambi i reparti, lo spostamento di circa una ventina di militari da Arona a Borgomanero potrebbe creare qualche problema di spazio.

Qualche militare però potrebbe essere destinato ad altre sedi. Il comando provinciale di Novara interpellato sull’argomento si limita a confermare che per ora la struttura di via De Amicis ospiterà tutto il personale della nuova Compagnia. In futuro potrebbe però, in ottica di risparmio e di maggiori spazi, le Fiamme Gialle potrebbero condividere parte dello stabile di via Cureggio, con un risparmio di affitto oltre che di maggior funzionalità. Una soluzione sicuramente non immediata, essendo necessari, in caso fosse adottata tale opzione, una serie di lavori di adeguamento dell’immobile. La circoscrizione della Tenenza di Borgomanero attualmente si estende per complessivi 347 chilometri quadri. Si compone di 31 comuni, per lo più di piccole o piccolissime dimensioni, e conta poco quasi 80.000 abitanti. La circoscrizione della Tenenza di Arona si estende per complessivi 210 chilometri quadri. Si articola su 21 comuni per lo più di piccole o piccolissime dimensioni e conta circa 59.000 abitanti.

Massimo Delzoppo

Articolo di: lunedì, 11 luglio 2011, 2:36 p.
^ Top