Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 20 gennaio 2018
Articolo di: giovedì, 21 giugno 2012, 2:34 m.

Flavia Bea e Max Hofer vincono la “Corriere di Novara Cup”

Terza edizione al Golf Club Bogogno

BOGOGNO - Una tipica giornata estiva ha salutato la terza edizione della “Corriere di Novara Cup”, svoltasi ieri, mercoledì 20 giugno, sul green del Circolo Golf Club Bogogno. La gara si è disputata regolarmente sul percorso Bonora su 18 buche Medal Hcp per la prima categoria e con formula Stableford per la seconda categoria maschile e femminile. A trionfare nella categoria maschile è stato il novarese Max Hofer portacolori del Club Castel Conturbia. La vittoria finale, nella categoria femminile è stata della gallaratese Flavia Bea (1°  lordo) mentre la giovane Marta Milani (2° netto) entrambe del Circolo Golf di Bogogno.

Il “Corriere di Novara Trophy” è il circuito golfistico promosso dai giornali d’informazione locale del nord ovest Piemonte, assegna il titolo (non ufficiale) di campione novarese. Il torneo infatti comprende anche due tappe nel Vercellese e Biellese promosse dai giornali locali delle rispettive aree.

La manifestazione ha visto la presenza di oltre una settantina di golfisti alcuni provenienti dai club vicini a vivacizzare la gara  e tra tutti ha primeggiato il Golf Club Castel Conturbia.

A premiare i vincitori sono intervenuti per “Il Corriere di Novara” il  direttore Serena Fiocchi e l’amministratore delegato della Sgp Maurizio Genoni, Carlo Robiglio e Carlo Bianchi con Gianluigi  Orecchioni direttore del Golf Club Bogogno.

Eraldo Guglielmetti

Articolo di: giovedì, 21 giugno 2012, 2:34 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top