Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 08 marzo 2012, 9:39 p.

Franco Lamolinara, ostaggio in Nigeria, ucciso giovedì in un blitz per liberarlo

Originario di Gattinara, era noto in tutta la Valsesia

GATTINARA - Franco Lamolinara, l'ingegnere di Gattinara in provincia di Vercelli, rapito in Nigeria il 12 maggio del 2011, è morto oggi, giovedì 8 marzo, in occasione di un blitz portato avanti dalle forze di sicurezza nigeriane con quelle inglesi per la sua liberazione e quella di un altro ostaggio, Cristopher McManus.

A uccidere i due uomini, gli stessi sequestratori, poi prontamente arrestati. L'uomo era impegnato nella costruzione di un edificio della Banca centrale a Birnin Kebbi. Una notizia che ha sconvolto l'intera Valsesia, anche la parte novarese (da Grignasco a Romagnano, passando per Prato), dove l'uomo, 48 anni, era molto conosciuto. 

Alla notizia della morte, la moglie dell'ingegnere, Anna, ha avuto un malore. In molti in queste ore si sono portati nella sua casa, per starle accanto e portare vicinanza e solidarietà anche ai figli.

Il sindaco di Gattinara, intanto, ha già fatto sapere che proclamerà lutto cittadino.

Monica Curino

Articolo di: giovedì, 08 marzo 2012, 9:39 p.
^ Top