Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 11 dicembre 2017
Articolo di: venerdì, 01 giugno 2012, 8:11 m.

Furti a raffica al parcheggio della pista di atletica di Borgomanero

I ladri rompono i finestrini delle auto per rubare all'interno. Succede quasi ogni giorno

BORGOMANERO - Finestrini, deflettori e lunotti delle auto distrutti per impossessarsi di borse, telefonini e attrezzature sportive lasciate dai proprietari all’interno delle vetture. Non un caso isolato bensì una serie di preoccupanti episodi che hanno avuto come vittime i frequentatori della pista di atletica dello stadio comunale di via Matteotti. Le auto prese di mira dai ladri sono quelle parcheggiate lungo via Caduti nei lager nazisti in prossimità dell’ingresso degli spogliatoi dello stadio, di fronte alla sede del locale Gruppo Alpini. L’ultimo fattaccio in ordine cronologico risale a qualche giorno fa’. “Avevo parcheggiato la mia utilitaria – è il racconto di un giovane podista cusiano – e in compagnia di alcuni amici avevo raggiunto la pista di atletica. Finito l’allenamento ho trovato una brutta sorpresa. Un finestrino era stato infranto e dall’abitacolo era sparito un borsone che per fortuna non conteneva oggetti di valore”. Ad altri però è andata peggio. I podisti hanno segnalato l’escalation di furti e danneggiamenti alle forze dell’ordine sollecitando maggiori controlli nella zona soprattutto nella fascia oraria ritenuta più a rischio, dalle 16 alle 19. Nella foto, di Panizza, il parcheggio di via Caduti nei lager nazisti dove furti e danneggiamenti compiuti nei confronti delle auto in sosta sono quasi all’ordine del giorno.

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 01 giugno 2012, 8:11 m.
^ Top