Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 22 gennaio 2018
Articolo di: venerdì, 09 novembre 2012, 8:12 m.

Ghemme, si entra nel parco giochi solo con il sindaco

Polemica politica a Ghemme per la scelta di chiudere i cancelli per fermare i vandali

GHEMME – Troppi atti vandalici nel parco giochi cittadino e così per evitare altri danneggiamenti a Ghemme l’area verde attrezzata avrà i cancelli bloccati nei giorni festivi. Per usare scivoli e altalene bisognerà aspettare l’arrivo del custode che, e qui sta la curiosità, è il sindaco del paese Alfredo Corazza. A portare la vicenda alla luce è stata il capogruppo della minoranza “Viva Ghemme viva”, Davide Brusotti, che contesta la scelta del primo cittadino-portiere. “Non ci sono abbastanza dipendenti disponibili da dover scomodare il sindaco? – si chiede Brusotti – E se quest’ultimo per importanti impegni istituzionali non dovesse poter aprire, i bambini dovranno attendere sconsolati davanti ai cancelli chiusi?” Infine l'attacco politico: "Tra centro estivo cancellato e aumento del canone dei servizi sembra prorpio che l'Ammininistrazione abbia qualcosa contro le famiglie ghemmesi, ore pure costrette ad attendere l'arrivo del sindaco per entrare nel parco giochi".

Lucia Panagini

 

Articolo di: venerdì, 09 novembre 2012, 8:12 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top