Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 22 settembre 2017
Articolo di: venerdì, 25 maggio 2012, 11:57 m.

Giunta provinciale del Vco a Nonio

Il presidente Nobili e gli assessori a confronto con il sindaco Covini

NONIO - Riunione della Giunta provinciale del Vco nel pomeriggio di ieri, giovedì 24 maggio, a Nonio, dove il presidente Massimo Nobili e gli assessori hanno avuto modo di ascoltare dal sindaco Mauro Covini le principali esigenze che attualmente premono nell’agenda dell’amministrazione del Comune cusiano.

“Stiamo lavorando alla realizzazione del 2° lotto di interventi di ampliamento e ammodernamento della scuola materna, dopo che nel 2004 si è scelto di convenzionarci con Cesara per le elementari, visto che il loro plesso si prestava di più a questa finalità. La nostra materna, che ora è punto di riferimento per questo servizio di tre comuni (oltre a Cesara, Arola), è stata in buona parte ristrutturata. Siamo dunque nella necessità di reperire 60 mila euro per proseguire lavori che consentano un giusto dimensionamento tra le due sezioni” ha spiegato il sindaco Covini alla Giunta Provinciale. A rispondere l’assessore all’edilizia scolastica Blardone che ha indicato come l’opportunità in questo senso più plausibile sia partecipare all’annuale bando regionale a sostegno delle scuole comunali.

Sempre Gianpaolo Blardone, in veste di assessore alla viabilità, si è impegnato a verificare le possibilità di attuazione delle altre due richieste portate all’attenzione dell’esecutivo provinciale. Un innalzamento del livello della cunetta che scorre su ambo i lati della strada provinciale da via Garibaldi a piazza Municipio e la sua copertura per poter ricavare dei piccoli marciapiedi, nella necessità di garantire un transito pedonale maggiormente in sicurezza.

L’altro punto per il quale Nonio, comune che con le due frazioni di Brolo e Oira tocca i 900 abitanti, chiede un intervento provinciale è la realizzazione di una mini-rotonda che renda più sicuro l’accesso dei mezzi pesanti alla zona industriale.

Dal presidente della Pro Loco Aldo Piazza anche la richiesta di un contributo per il completamento dei lavori del ristorante di proprietà dell’associazione nella zona dei laghetti di Nonio.

Redazione online 

Articolo di: venerdì, 25 maggio 2012, 11:57 m.
youkata
^ Top