Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 17 febbraio 2018
Articolo di: sabato, 19 maggio 2012, 12:08 p.

Gozzano: a buon punto il sottopasso di via per Arona

"L'apertura appena ci saranno le condizioni minime di sicurezza"

GOZZANO - Stanno procedendo i lavori di viabilità alternativa connessi al nuovo tratto ferroviario (aperto a dicembre - in foto la stazione). A buon punto il terzo ed ultimo sottopasso di via per Arona (zona ex Orago) e la rotonda di accesso (nelle foto). "L’ipotesi - per l’assessore ai Lavori Pubblici Emilio Zenoni - è un’apertura non appena ci saranno le condizioni minime di sicurezza. La ditta che sta realizzando l’opera (‘Turasia’, la stessa che ha costruito il tratto ferroviario) deve infatti concludere questo intervento a marzo. Il sottopasso è importante non solo per il paese, mettendo in comunicazione il centro con la zona Bellaria, ma soprattutto perché porterà verso l’Alto Vergante. È inoltre l’unico dei tre (gli altri due sono quello dell’Assunta, in prossimità del cimitero e della nuova stazione, e quello di via per Bolzano, ndr) a consentire il passaggio dei mezzi più alti quali pullman, camion, veicoli di servizio come quelli dei Vigili del Fuoco. Il divieto è solo per gli autoarticolati". Il limite di velocità prescritto è di 30 km e la circolazione è in entrambi i sensi di marcia. Prima della discesa è visibile, insieme alla segnaletica di riferimento, anche un semaforo. Servirà, una volta che il sottopasso sarà aperto, a segnalare eventuali problemi di sicurezza legati ad eventuali allagamenti.

Maria Antonietta Trupia

Articolo di: sabato, 19 maggio 2012, 12:08 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top