Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 31 ottobre 2011, 5:25 p.

Gozzano, il tabù trasferta non c’è più!

Vince in rimonta sul campo del Fidenza nel finale

GOZZANO - Gozzano che sfata il tabù trasferta e va a vincere in rimonta sul campo del Fidenza grazie ad una prestazione ottima sotto l’aspetto della grinta e della determinazione. I ragazzi di Lesina vanno in svantaggio nei primi dieci di gioco ma non si fanno schiacciare e sfiorano il pareggio a fine tempo con Vasoio. Nella seconda frazione però i rossoblù cambiano marcia e grazie anche alle sostituzioni, che portano nuova linfa, trovano prima il pareggio con un eurogol di Zirafa, poi al gol vittoria di Poi nelle ultimissime battute del match.

Bella iniezione di fiducia per i rossoblù che finalmente trovano un risultato positivo in trasferta e riprendono ad aggiornare la classifica con dei punti molto importanti dopo il pareggio di settimana scorsa in casa con il Mapellobonate. Gozzano che si presenta con ancora Danini squalificato e Calza al suo posto, ma la novità è il ritorno di Andrea Cassani tra le fila dei gozzanesi e già schierato in campo da Lesina.

Partono bene i padroni di casa e alla prima occasione utile trovano la rete del vantaggio: Ferretti si invola lungo la fascia destra, cross dal fondo, al centro Checchi di prima intenzione batte l’incolpevole Steni. Fidenza che però non affonda ma anzi teme la risposta del Gozzano, così i parmensi preferiscono copririsi e non concedere spazi ai rossoblù. Poche quindi le occasioni ma partita sempre viva, al 43’ il Gozzano meriterebbe anche il pareggio con una bella azione corale che si conclude con il tiro di Vasoio dal limite dell’area, con palla che però si stampa sulla traversa.

Ma è un Gozzano ben presente in campo e nella seconda frazione la squadra di Lesina si mette a marciare con maggiore velocità. Cabrini e Scutti sostituiscono Vasoio e Gemelli per dare ulteriore energia alla squadra e le occasioni aumentano. Al 28’ ancora una bella azione porta Zirafa a sfiorare il pareggio, ma il tiro scoccato da dentro l’area finisce sul palo. Tre minuti dopo è invece il difensore di casa Zamboni a salvare sulla linea una conlusione nata su una mischia in area. Al 36’ però non c’è nulla da fare per il Valenza sulla rete di Zirafa: cross dalla fascia di Alvitrez, Zirafa con la punta addomestica una palla difficilissima, il pallone rimane lì, il bomber lo lascia rimbalzare e si esibisce in una splendida rovesciata spedendo la palla all’incrocio dei pali.

Applausi a scena aperta e Gozzano che riapre il match. La partita sembra però direzionarsi verso un pareggio, le squadre inziano a sentire il peso della fatica, ma l’idea è che il Gozzano abbia ancora l’energia per fare il colpaccio e così è: ultima azione disponibile, ancora Alvitrez fa partire un preciso cross per Zirafa, torre di quest ultimo per l’accorrenter Poi che a botta sicura insacca in rete e regala ai suoi compagni una splendida quanto importante vittoria.

Vittorio Pessina

Articolo di: lunedì, 31 ottobre 2011, 5:25 p.
^ Top