Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 19 ottobre 2011, 6:24 p.

Gozzano: persa l’imbattibilità casalinga

Tutto difficile per i Rossoblù, due gol in dieci minuti e l'infortunio a Silva

GOZZANO - Un irriconoscibile Gozzano subisce la prima sconfitta tra le mura amiche contro i cremaschi del Pizzighttone e deve quindi per due turni di seguito segnare zero nella casella dei punti ottenuti. Tutto difficile per la formazione di Lesina, partendo dall’infortunio di Silva dopo sette minuti di gioco, passando per le due reti incassate nei primi dieci minuti della partita. Ricky Poi riesce ad accorciare le distanze attorno al ventesimo, ma tempo tre minuti e il Pizzighettone trova anche la rete del tre a uno e nel secondo tempo non concede nemmeno le briciole ai padroni di casa. Una battuta d’arresto che si spera tale rimanga: Lesina avrà da lavorare ma come detto una giornata storta può capitare a tutti e il Gozzano ha la forza e le risorse per riprendere a marciare come fatto fino ad oggi, considerato anche che una prestazione complessiva così negativa sarà difficilmente ripetibile.

Ottima invece la gara del Pizzighettone: la difesa concede poco e l’attacco, trascinato da un super Miftah, ha un potenziale enorme. E’ proprio Miftah a creare le prime due occasioni del match: al 5’ su punizione, ma la palla va fuori di poco, e all’8’ con una botta da fuori sulla quale Steni è bravo a intervenire e mandare in angolo. Ma proprio dall’angolo ecco il vantaggio ospite: batti e ribatti in area, Steni non trattiene la palla e Mancuso di testa in sacca.Il Gozzano non fa nemmeno in tempo a reagire perchè un minuto dopo lostesso Mancuso si incunea in area e Casella lo stende. Dal dischetto Chiurato firma il 2- 0. Gozzano che prova a imbastire azioni interessanti, ma al 23’ Miftahva vicinissimo al 3-0 sprecando da solo in area. Buon per il Gozzano che sulla ripartenza Poi riesca a trovare la rete per accorciare il risultato, sfruttando al meglio una palla ribattuta al limite dell’area. Ma che per il Gozzano non sia giornata lo si capisce tre minuti dopo: angolo per il Pizzighettone, Zentil sul primo palo anticipa tutti e di testa firma il tre a uno. Gozzano che nella seconda frazione deve impegnarsi quindi al massimo per provare a rimediare lo svantaggio. Ci prova all’11’ Poi su punizione, ma Bertani è bravissimo in tuffo a salvare in angolo. Ma il Pizzighettone ha una marcia in più e crea moltissimo: Selvatico centra il palo su una punizione molto defilata, poi Miftah calcia da posizione ravvicinata ma Steni chiudo lo specchio. Al 31’ Mancuso in solitaria arriva al limite dell’area ma calcia altissimo, infine Steni deve compiere un miracolo sul piattone piazzato sempre ad opera di Mancuso. Al 35’ viene espulso Danini per una scorrettezza ai danni di Miftah, così per il Pizzighettone diventa tutto più facile. Alla fine il risultato non cambia e così sono gli ospiti a conquistare i meritati tre punti.

Vittorio Pessina

Articolo di: mercoledì, 19 ottobre 2011, 6:24 p.
^ Top