Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 22 settembre 2017
Articolo di: venerdì, 05 ottobre 2012, 10:42 m.

Grignasco aumenta l'aliquota Imu per la seconda casa

Il sindaco: "Scelta obbligata perchè abbiamo avuto altri 130 mila euro di tagli"

GRIGNASCO - "Speriamo che sia la volta buona e non arrivino altri tagli" esordisce così il sindaco di Grignasco, Roberto Beatrice, nel presentare il bilancio del Comune nuovamente ritoccato. Per mantenere i conti in equilibrio, infatti, il Consiglio Comunale ha approvvato una variazione dell'aliquota Imu per la seconda casa, portata dallo 0,8 allo 0,85. "Una scelta obbligata perchè abbiamo avuto la comunicazione di ulteriori tagli dei trasferimenti statali" spiega il primo cittadino. Precisamente il 29 agosto è stato sospeso il trasferimento di altri 130 mila euro, portando così il conto totale dei tagli per Grignasco a 361 mila euro. Oltre il danno, la beffa: "Proprio 7 giorni prima eravamo riusciti a far quadrare il bilancio di previsione e siamo dovuti ripartire da capo" continua il sindaco. E così ecco arrivare l'aumento dell'Imu "servirà a recuperare 91 mila euro, mentre i restanti 39 mila arriveranno da un'ulteriore economia sui capitoli di spesa".

Lucia Panagini

Articolo di: venerdì, 05 ottobre 2012, 10:42 m.
youkata
^ Top