Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 23 febbraio 2012, 2:37 p.

I “misteriosi” reperti di piazza Martiri

Lunedì a Borgomanero le analisi della Sopraintendenza. Ma in città è scattato il “toto-reperto”.

BORGOMANERO - Qualche pietra che fuoriesce dal terreno di fronte alla Collegiata di San Bartolomeo. E’ quello che si vede sbirciando tra le recinzioni di piazza Martiri, nel cantiere al centro di Borgomanero. Non molto, ma abbastanza per far scattare il “toto-reperto” nella città sull’Agogna,  dove qualcuno ipotizza addirittura che quelle pietre celino una tomba romana. “Non credo proprio- dice l’assessore ai Lavori Pubblici, Filippo Mora – Probabilmente sono i resti dello stesso cimitero che era già stato individuato nei lavori su via Cavour”. Reperti antichi, ma risalenti al massimo a qualche secolo fa. Anche allora c’era stata una ridda di voci sul ritrovamento: “Chi diceva un’ancora, chi un’anfora, chi ancora delle dentiere” ricorda l’assessore Mora. A fugare ogni dubbio ci penserà la Soprintendenza della Regione Piemonte che da lunedì sarà al lavoro per verificare cosa è stato ritrovato davvero durante i lavori.

Lucia Panagini

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

borgo reperti 1.jpg

Articolo di: giovedì, 23 febbraio 2012, 2:37 p.

Dal Territorio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio
MAGGIORA - Abigaille Zanetta era nata a Suno nel 1875, ma la sua famiglia, il papà Bartolomeo e la mamma Maddalena Marucco,  era originaria di Maggiora. E sempre a Maggiora  iniziò la sua carriera professionale come insegnante presso il locale Asilo Infantile. Attività questa che non l’avrebbe fatta assurgere agli onori della cronaca tanto da essere(...)

continua »

Altre notizie

^ Top