Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 20 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 10 maggio 2012, 9:48 m.

I primi giorni da sindaco di Maria Adelaide Mellano

“Lavorando insieme Omegna supererà la crisi, ha passato momento ben più duri”

OMEGNA –  “Per ora con il Comune siamo in luna di miele”. Scherza così Maria Adelaide Mellano, neo eletto sindaco di Omegna, sui primissimi giorni con la fascia tricolore. La sua agenda prevede gli incontri con i dirigenti del Comune e l’impegno – urgente – di creare la squadra di Governo: “La prossima settimana ci saranno le consultazioni con le forze che mi hanno sostenuta – spiega – Per ora niente nomi, posso solo dire che sarà seguito il criterio delle competenze, persone preparate e pronte a lavorare in squadra”. Gli impegni da subito sono gravosi primo tra tutto il bilancio di previsione, tutto da fare e che va chiuso entro fine giugno. “La nostra altra priorità, come avevo detto in campagna elettorale – continua il neo primo cittadino – sarà riorganizzare la macchina comunale, rendendola davvero la casa della comunità. Ci sembra il prerequisito necessario per intervenire poi sulle richieste dei cittadini”. Commercio, economia, turismo: gli altri punti irrinunciabili dell’agenda Mellano. E la campagna di ascolto dei cittadini già cominciata prima delle elezioni. “Continuerò a dialogare con gli omegnesi” precisa infatti il sindaco. Omegnesi che l’hanno sorpresa facendola diventare primo cittadino al primo turno: “E’ andata oltre ogni mia aspettativa – confessa Maria Adelaide Mellano – Ma soprattutto mi ha colpito che abbiano colto la mia natura, il fatto di non voler vendere sogni e la mia volontà di lavorare insieme”. Proprio il lavoro condiviso vuole essere l’ingrediente principale della nuova Amministrazione: “Il momento è difficile ma, collaborando, sono convinta che Omegna ce la farà a riprendersi – conclude Mellano – Dopotutto ha passato momenti ben più duri”.

Lucia Panagini

Articolo di: giovedì, 10 maggio 2012, 9:48 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top