Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 20 ottobre 2017
Articolo di: venerdì, 19 ottobre 2012, 9:44 m.

I Rotaract Piemonte Nord-Est contro la sclerosi multipla

Parte il nuovo anno sociale con un progetto a favore dell'Aism

BORGOMANERO - Venerdì scorso 12 ottobre presso L’Hotel Concorde di Arona, i Rotaract Club del Piemonte Nord Est hanno incontrato Davide Seggiaro rappresentante Distrettuale Rotaract del Distretto 2030 cui fanno capo i Rotaract Club di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Principato di Monaco. La serata conviviale è stata promossa dal Responsabile Rotaract per il Piemonte Nord Est Davide Longoni e dal Presidente del Rotaract Club Borgomanero-Arona, Roberto Bellone. Circa ottanta giovani tra i 18 e i 30 anni membri dei Club Rotaract del Piemonte Nord Est, che comprende i Club di Borgomanero-Arona, Novara, Val Ticino di Novara, Orta San Giulio, Pallanza-Stresa, Valsesia e Vercelli, hanno unito le loro sinergie in favore del progetto di service “Insieme Contro La Sclerosi Multipla” promosso proprio dal Distretto Rotaract 2030 e destinato a supportare le 13 sedi Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) presenti nel territorio di competenza attraverso la donazione di strumentazione, il finanziamento per lo sviluppo territoriale di attività fisiche di benessere e per lo sviluppo territoriale di attività legate al supporto psicologico necessario alle persone affette da questa malattia progressiva che colpisce il sistema nervoso centrale. Nel mondo, si contano circa 2,5 milioni di persone affette da Sclerosi Multipla, di cui 400.000 in Europa e 62.000 in Italia. “Siamo giovani pieni di iniziativa, passione ed entusiasmo, pronti a metterci in gioco per il servizio degli altri; dopo la splendida riuscita dei service “Rotaract Against Cancer”  “Rotaract for Emilia” dello scorso anno sociale, questo service rappresenta una nuova sfida per noi giovani Rotaractiani per essere vicini ai bisogni della comunità in cui viviamo.” dicono. Nella foto, un momento della piacevole serata.

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 19 ottobre 2012, 9:44 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top