Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 07 settembre 2011, 2:19 p.

Il 12 settembre aprono i cantieri nel centro di Borgomanero

Il sindaco Anna Tinivella scrive ai cittadini

BORGOMANERO – Una volta conclusi i festeggiamenti per la sessantatreesima Festa dell’Uva, apriranno come previsto il prossimo lunedì 12 settembre i cantieri nel centro storico. Per questo motivo il sindaco Anna Tinivella ha voluto scrivere ai propri concittadini per spiegare le modalità con cui si svolgeranno i lavori sui quattro corsi principali e quali modifiche subirà la vita cittadina.

“Ci aspetta un anno impegnativo – dice Tinivella - durante il quale, a seconda dei tratti di volta in volta occupati dal cantiere, verrà modificata la viabilità, alcuni stalli di sosta saranno eliminati, cambieranno le modalità di raccolta dei rifiuti, l’accesso alle abitazioni e alle attività commerciali, le collocazioni dei banchi del mercato. Per ridurre e sopportare gli inevitabili disagi contiamo sulla collaborazione di tutti. L’intervento, progettato dallo Studio di architettura Gamalero di Romagnano Sesia e Sab di Perugia verrà realizzato a piccoli lotti, occupando solo porzioni di corso per volta”.

“Con tutte le parti coinvolte – scrive ancora il sindaco - è stata presa in considerazione ogni prevedibile variabile. Si tratta di un intervento considerevole che porterà lavoro e farà investire risorse sul nostro territorio. Lo eseguirà un’impresa di Borgomanero. L’amministrazione mette tutto l’impegno e l’indispensabile coraggio nell’affrontare questa sfida che coinvolge anche tanti dipendenti comunali, dai tecnici agli operai del cantiere, dalla polizia municipale ai funzionari della divisione finanziaria, dal settore commercio all’urbanistica… Tutti insieme – conclude - sogniamo una città più bella, una città migliore e, con il vostro aiuto, la realizzeremo”.

Oltre alla lettera del sindaco è stata indirizzata alla cittadinanza anche una nota informativa per la cittadinanza con i dettagli dei lavori in partenza lunedì. La prima fase del cantiere interesserà parte di corso Roma e parte di corso Cavour, in due micro-cantieri che lavoreranno simultaneamente perc circa 40 giorni. La viabilità lungo i corsi del centro storico in questa prima fase sarà sempre garantita e non subirà modifiche, se non per l’eliminazione dei parcheggi nelle zone occupate dai cantieri. La presenza dei cantieri interesserà la viabilità secondaria modificandola come segue: il transito su via Caneto sarà consentito ai residenti con doppio senso di marcia tra corso Roma e via dei Mille ed accesso da via dei Mille. Sarà prescritto divieto di sosta su entrambi i lati di via Caneto tra corso Roma e via dei Mille; il transito su via Giardini sarà consentito ai residenti con doppio senso di marcia tra corso Roma e via dei Mille ed accesso da via dei Mille. Sarà prescritto divieto di sosta su entrambi i lati di via Giardini tra corso Roma e via dei Mille; il transito su via Tornielli sarà consentito ai residenti con doppio senso di marcia tra corso Cavour e via San Giovanni ed accesso da via San Giovanni. Sarà prescritto divieto di sosta su entrambi i lati di via Tornielli tra corso Cavour via San Giovanni. Venerdì, sabato e domenica sarà mantenuta l’attuale isola pedonale dei corsi del centro storico. Per ridurre il disagio ai residenti, si prevede di impiegare personale di supporto agli incroci tra via Canetovia dei Mille, via Giardini-via dei Mille, via San Giovanni-via Tornielli e via Monte Grappa-via Felice Piana.
Per i residenti impossibilitati a parcheggiare nelle proprie autorimesse durante lo svolgimento dei lavori, sarà consegnato dal personale della Polizia Municipale un permesso temporaneo per parcheggiare gratuitamente nel centro storico.

Da venerdì 16 settembre i banchi del mercato che stazionano su corso Cavour e corso Roma saranno spostati in piazza Salvo d’Acquisto sino alla conclusione dei lavori sui corsi interessati. I parcheggi sottratti in piazza Salvo d’Acquisto saranno comunque garantiti utilizzando l’area del Foro Boario. La raccolta rifiuti nelle vie a viabilità modificata avverrà attraverso la predisposizione di aree dedicate in piazza XX Settembre nei pressi dell’incrocio a corso Roma, ed in via Caneto nei pressi dell’incrocio con corso Roma. Il carico e scarico delle merci per le attività commerciali sarà sempre garantito previo accordo con il responsabile di cantiere. Per ulteriori informazioni sullo svolgimento del cantiere saranno distribuite informative cartacee ai residenti ed ai commercianti e un infopoint sarà attivo 24 ore su 24 in piazza Martiri. Si può inoltre consultare il sito www.corsiborgomanero.it.

Redazione online

Articolo di: mercoledì, 07 settembre 2011, 2:19 p.
^ Top