Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 28 maggio 2017
Articolo di: giovedì, 27 dicembre 2012, 11:26 m.

Il 2013 a Grignasco comincia sotto il segno del teatro

Il 5 gennaio prende il via la seconda edizione della rassegna “Incontri”

GRIGNASCO – Un numero doppio di spettacoli ma sempre gli stessi obiettivi: valorizzare il territorio portando gli spettacoli negli spazi del paese; contenere i costi coinvolgendo sia compagnie di professionisti che compagnie amatoriali; offrire spettacoli di genere diverso, che possano incuriosire, coinvolgere e intrattenere. Sono queste le linee guida della seconda edizione della rassegna teatrale “Incontri”, curata da Alessandro Balzarini e Alice Savoldi, in collaborazione con Comune, biblioteca, gruppo Alpini, Sb.Krea e Centro Studi.

Il primo spettacolo si terrà sabato 5 Gennaio presso la Chiesa Parrocchiale alle ore 21:00 e si intitola “Nel nome della Madre”, il racconto della natività per voce, violini, violoncello, basso, chitarra e flauto traverso con Alice Salvoldi; testo di Erri de Luca.  Il secondo sarà sempre in una chiesa ma questa volta quella di San Rocco, utilizzata per la prima volta in assoluto per un evento. Appuntamento sabato 16 Febbraio alle ore 21:00 con un “Concerto di Archi” musiche di Corelli, Vivaldi, Telemann, Haydn e Mozart presentato dal laboratorio strumentale L’isola della musica. Nel terzo appuntamento si cambia genere con la compagnia teatrale Anubisquaw, meglio conosciuta per le Cene con Delitto, che presenta uno spettacolo brillante dal titolo “Eva 2 K” presso il teatro società operaia (SOMS) venerdì 1 marzo (questo sarà l’unico spettacolo a pagamento della rassegna - € 8,00). Per il quarto appuntamento di Sabato 13 aprile sempre alle ore 21:00 ci si sposta in Biblioteca, con Veronica Rocca e Frankino Bertuzzi nello spettacolo “Parole…”. Per il quinto spettacolo si va al Parco Mora con un’altra commedia divertente, ma questa volta locale: appuntamento sabato 25 maggio alle ore 21:00, Dove vai mio bell’alpino”, adattamento dell’opera di Burla – Ciaia – Scolari a cura di Egidio Beltrami, realizzata in collaborazione con il gruppo Alpini. Per il sesto ed ultimo appuntamento una novità assoluta: ossia un teatro itinerante per le vie e luoghi del centro storico. L’appuntamento è per domenica 23 giugno alle ore 17:30 con il gruppo di teatro EurArt e lo spettacolo “L’ingegnoso Hidalgo, ovvero don Chisciotte della Mancia”.

Ulteriori informazioni sul sito del comune www.comune.grignasco.no.it oppure sul sito www.astheatre.com. 

Redazione online

Articolo di: giovedì, 27 dicembre 2012, 11:26 m.
youkata
^ Top