Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 14 novembre 2011, 1:56 m.

Il Borgomanero vede la vetta

Calcio Eccellenza/ Borgopal - Borgomanero 0-2

BORGO VERCELLI - Il Borgomanero stende anche il Borgopal e si porta a -2 dalla capolista Verbania. I ragazzi di Rotolo tengono testa ai forti novaresi per tutta la gara, ma faticano in zona gol. Il match entra nel vivo dopo un quarto d’ora di studio, grazie ad una punizione di Leto Colombo che centra il palo. Subito dopo segue un contropiede dei vercellesi, con Graziolo che serve in area Cherchi: poco fortunato nel controllo della palla.

Il gioco viene preso in mano dal veloce centrocampo novarese, mentre i locali rimangono coperti in difesa con quasi tutta la squadra per poi distendersi in contropiede. Il Borgomanero trova un varco nella retroguardia di casa al 32’ grazie ad un rimpallo, che favorisce il tiro di Corteggiano, fermato in tuffo da Restelli. Al 34’ i rossoblù sono di nuovo pericolosi su un affondo solitario di Giallonardo, steso da Restelli in uscita con un chiaro fallo da rigore, che l’arbitro incredibilmente non concede.

Il Borgomanero prosegue nel suo forcing, inquadrando di nuovo la porta con le conclusioni di Corteggiano e Giallonardo, di poco alte. Lo stesso Giallonardo al 45’ sfiora la rete dopo un assolo in area ma non riesce a saltare il portiere Restelli che para il suo tocco da pochi passi. Nella ripresa il gioco è caratterizzato da continui ribaltamenti di fronte con azioni pericolose da ambo le parti.

In tre occasioni prova a colpire l’ospite Cherchi in azione personale, trovando sempre pronto Ramazzotti a respingere i suoi tiri. I novaresi si vedono al 3’ con una botta al volo di Leto Colombo, finita sulla schiena di un avversario, e al 14’ con un cross di Corteggiano bloccato da Restelli un attimo prima della deviazione vincente di Giallonardo. Al 15’ replica ancora Cherchi che calcia alto da sotto porta ma al 18’ Giallonardo viene lasciato solo in area e insacca con sicurezza un assist di Sogno.

Il Borgopal fatica a superare l’ottima difesa ospite, inquadrando la porta solo al 41’ con un tocco di testa di Cascella, respinto da Ramazzotti. Al 27’ i novaresi avevano centrato la traversa con un pallonetto dalla lunga distanza di Sogno. Nel recupero D’Onofrio arrotonda il risultato spedendo in rete un cross dal fondo di Raimondi.

Luca Barino

Articolo di: lunedì, 14 novembre 2011, 1:56 m.
^ Top