Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 25 giugno 2017
Articolo di: martedì, 09 ottobre 2012, 3:48 p.

Il Campionato italiano chiude la stagione dell’autodromo Pragiarolo

Sabato e domenica ultima gara dell’anno a Maggiora, con tanti piloti “di casa”

MAGGIORA – Un weekend a tutto motori per Maggiora, all’autodromo Pragiarolo ci sarà una prova del campionato italiano, mentre torna ad essere agibile la pista di motocross del Mottaccio del Balmone, sede fino a qualche anno fa di campionati internazionali. Una conclusione con il botto per l’anno dei motori a Maggiora. Sarà infatti l’ultima gara ufficiale per l’autodromo Pragiarolo. E sul circuito maggiorese potrebbe essere incoronato campione italiano un pilota della zona, Stefano Cerri di Grignasco che ha trionfato nelle due gare fin qui disputate per la classe super 1600 con una Citroen Saxo. Gioca in casa anche Marco Valazza di Maggiora che cercherà di insidiare i favoriti Gianluca Immovilli e Alessio Gallotta nella classe buggy 1600. Un altro pilota quasi “di casa” a Maggiora è il valsesiano Max Vercelli che, nella categoria Kart Cross, dovrà fare un vero e proprio miracolo per strappare l’alloro a Simone Firenze. Grande spettacolo è atteso anche nella classe Touring autocross a quattro ruote motrici, dove saranno tantissimi i campioni in gara, e nella clase regina, la superbuggy. Ospite d’onore della manifestazione sarà Tony Cairoli, vincitore di sei campionati mondiali di motocross, che prima inaugurerà la rinnovata pista del Mottaccio del Balmone, e poi si sposterà al Pragiarolo per provare per la prima volta le quattro ruote. Il programma prevede le prove, libere e cronometrate, sabato. Domenica si corre dalle 9 con le prime manches per concludere le finali intorno alle 17.

Lucia Panagini

 

Articolo di: martedì, 09 ottobre 2012, 3:48 p.
youkata
^ Top