Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 20 settembre 2017
Articolo di: domenica, 15 luglio 2012, 10:44 p.

Il dg del Toro ad Omegna

I granata tornano sul Lago: "Non solo per scaramanzia"

OMEGNA - Per la seconda volta Omegna ospiterà una parte del ritiro precampionato del Torino Calcio che in questa stagione avrà il sapore di serie A. E’ il direttore generale granata Antonio Comi, presente sabato in riva al Lago d’Orta, a spiegare i motivi del ritorno del Toro ad Omegna: «Tra i tanti aspetti c’è sicuramente la componente scaramantica che nel mondo sportivo ha la sua rilevanza. Ma sarebbe riduttivo limitarsi a questa spiegazione. La realtà è che ad Omegna lo scorso anno abbiamo trovato una cornice di pubblico entusiasta, valida collaborazione da parte dell’Omegna Calcio e delle ottime strutture alberghiere e ricettive». Il Torino, che da pochi giorni ha iniziato le sue fatiche a Sappada, sarà ad Omegna dal 30 luglio all’8 agosto anche se probabilmente prolungherà la sua permanenza fino al 10. Il 9, infatti, a Borgomanero è in programma una gara amichevole con avversario ancora da definire, anche se sembra probabile che si tratterà della formazione spagnola del Getafe. In precedenza altri due test: il 2 contro l’Omegna al “Liberazione” e il 5 al “Piola” contro il Novara. L’arrivo della truppa di Ventura avverrà il 30 mattina e nel pomeriggio è già prevista una seduta d’allenamento. Come lo scorso anno verrà allestita una palestra allo stadio e come lo scorso anno i granata alloggeranno a Pettenasco all’hotel “L’Approdo”.

Donatello Zonca

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara di lunedì 16 luglio.

Articolo di: domenica, 15 luglio 2012, 10:44 p.
youkata
^ Top