Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 18 gennaio 2018
Articolo di: venerdì, 04 gennaio 2013, 9:33 m.

Il Gordon Ramsay italiano abita ad Orta

Lo chef Antonino Cannavacciuolo condurrà la versione italiana di “Cucine da incubo”

ORTA SAN GIULIO – Antonino Cannavacciuolo, chef stellato del Ristorante Hotel Villa Crespi di Orta San Giulio, sarà il conduttore della versione italiana di “Cucine da incubo”. Endemol ha infatti appena iniziato a produrre il format sulla ristorazione, reso celebre dall’inflessibile cuoco scozzese Gordon Ramsey. Per vestire i panni del giudice-consigliere di ristoranti italiani sull’orlo del fallimento è stato scelto proprio Cannavaccuilo, napoletano d’origini ma novarese d’adozione. Il suo curriculum è di tutto rispetto: proprietario dell’hotel ristorante Villa Crespi di Orta, segnalato con due stelle Michelin, pluripremiato per una cucina che rielabora i piatti della tradizione. Difficile però immaginare che possa essere fumantino come Gordon Ramsey, famoso non solo per i suoi piatti ma anche per le sue proverbiali sfuriate. Per scoprirlo bisognerà sintonizzarsi a fine primavera su Fox Italia, quando cominceranno ad essere trasmesse le puntate che Cannavacciuolo sta girando proprio in questi giorni. 


Lucia Panagini


Articolo di: venerdì, 04 gennaio 2013, 9:33 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top