Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 16 gennaio 2012, 1:01 m.

Il Gozzano è abbonato al pari

Nonostante il meritato vantaggio non si va oltre l'1-1

PONTE S. PIETRO - Nonostante il vantaggio meritato e una buona prestazione complessiva il Gozzano non va oltre il pareggio sul campo dei bergamaschi del Pontisola, centrando quindi la quinta “x” consecutiva in campionato. Una serie sì positiva, ma in fondo sono le vittorie a smuovere la classifica e il Gozzano deve ricominciare a guadagnare punti pesanti se vuole risalire verso posizioni più in linea con le proprie aspettative. Una formazione profondamente cambiata quella del Pontisola rispetto al match di andata, conclusosi con un netto 3-0 in favore del Gozzano, con una classifica che li pone di poco sopra ai rossoblù. Anche il Gozzano ha visto diversi cambiamenti tra le proprie fila, era quindi una partita con diverse incognite e dal difficile pronostico. 

È il Gozzano a partire molto bene sin dai primi minuti, spingendo con ordine e con la giusta grinta. Al 4’ Zirafa ha una buona occasione sul lancio di Troiano, ma sul suo diagonale è bravo Paleari ad intervenire e bloccare la sfera. Continua il forcing gozzanese e al 16’ ecco la rete del  vantaggio: Zirafa serve in profondità Cabrini, un difensore interviene fallosamente sulla punta e per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto Zirafa non lascia scampo a Paleari. Gozzano che però, una volta trovato il vantaggio, si chiude sulla difensiva concedendo terreno ai padroni di casa, ma il Pontisola non trova giocate vincenti. A fine tempo si infortuna Alvitrez, al suo posto entra Martinella ma la retroguardia gozzanese non si riposiziona correttamente e il Pontisola trova l’infilata. Augello riceve infatti nella zona di campo lasciata libera da Alvitrez e va al tiro, la palla si stampa sulla traversa ma Gestra è il più rapido e trafigge Steni trovando l’1-1. 

Nella seconda frazione è ancora il Pontisola a spingere, ma il Gozzano non rischia fino al 24’, quando cioè Steni interviene fallosamete su Salandra e l’arbitro assegna il rigore. Bravissimo però il portiere cusiano che si fa subito perdonare intercettando la conclusione di Crotti e salvando il risultato. In avanti però il Gozzano non riesce a pungere con efficacia, Cassani ha una buona occasione ma calcia con poca convinzione facilitando l’intervento di Paleari, alla fine sono i padroni di casa a sfiorare la vittoria prima con Gestra, che spara un rasoterra fuori di poco, e poi con Risi, che nell’ultima occasione del match calcia troppo a lato da pochi passi.

Vittorio Pessina

PONTISOLA 1
GOZZANO 1
PONTISOLA: Paleari, Andreoni, Turani, Gestra, Vanonci, Nicolosi (33’st Perico), Ruggeri (15’st Risi), Stucchi, Crotti (43’st Kraina), Salandra, Augello. All.: Cesana.
GOZZANO: Steni, Vinci, Alvitrez (44’pt Martinella), Frascoia, Grigis, Silva, Coppo (21’ st Scavo), Troiano, Zirafa (28’st Poi), Cassani, Cabrini. All.: Bacchin.
Marcatori: 16’ pt Zirafa su rigore, 45’pt Gestra (P).
ARBITRO: Genarelli di Campobasso.

Articolo di: lunedì, 16 gennaio 2012, 1:01 m.
^ Top