Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 12 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 05 settembre 2011, 8:38 m.

Il Palio degli Asini di Borgomanero debutta stasera

Rimandato a lunedì 5 settembre, alle ore 21 a causa del maltempo

BORGOMANERO Se le condizioni del tempo lo permetteranno il Palio degli Asini che si sarebbe dovuto disputare domenica pomeriggio si svolgerà lunedì 5 settembre alle 21 in piazza San Gottardo. La pioggia che è caduta copiosa ha reso impraticabile la pista costringendo Pro loco, Comune e Rioni a prendere la saggia decisione di rinviare il Palio che per la prima volta si correrà sotto la luce dei riflettori. In gara ci saranno sei contrade, ognuna delle quali sarà rappresentata da due fantini.

Si disputeranno due manche eliminatorie che andranno a determinare la “griglia” finale.

Il rione San Rocco che cercherà di bissare il successo dello scorso anno quando trionfò con Agostino Di Cerbo in groppa a Birillo parteciperà alla “corsa di snitti” anche con Rocco Marotta. Il rione Santa Cristinetta esordirà invece al Palio con due giovanissime “amazzoni”: Sharon Romani, 17 anni di Gozzano, studentessa all’Istituto agrario di Novara, e Marta Godio, anche lei diciassettenne studentessa al liceo classico; Santa Croce si affiderà all’esperienza di Nicola Baffico, secondo classificato lo scorso anno e a Claudio Gattone mentre San Bernardo che vinse la corsa due anni fa con Andrea Porzio su Imperatore sarà rappresentato da Gaetano Veniero e Davide Negri.

San Gottardo (a digiuno dal 2003 quando trionfò con Ugo Signini su Ettore) punterà tutto su Mario e Christian Fichera mentre la frazione San Marco che il Palio lo vinse una sola volta nel 1983 con Mauro Cristina in groppa a Pedro ha confermato la fiducia a Martino Cerutti che si classificò terzo nell’edizione 2010 e a Roberto Simonotti, un “veterano” di questo genere di competizioni.

L’appuntamento è fissato per le 20,30 in piazza Martiri dove i rioni formeranno un corteo che percorrerà corso Roma prima di raggiungere piazza San Gottardo dove ieri mattina nell’omonima chiesa sono stati benedetti gli stendardi delle contrade ed è stato ricordato nel primo anniversario della tragica scomparsa l’ex assessore Walter Nicolini cui va riconosciuto il merito di aver fatto rinascere il Palio nel 2008, manifestazione che ora può contare su un altrettanto valido “patron”, Guido Vicario, “storico” esponente del rione San Gottardo.

Carlo Panizza

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: lunedì, 05 settembre 2011, 8:38 m.
^ Top