Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 21 gennaio 2018
Articolo di: giovedì, 11 ottobre 2012, 1:04 p.

Il Rotary consegna a Gozzano un assegno per il sociale

1500 euro al Comune per far fronte ad "un'emergenza sempre più drammatica"

GOZZANO - Lo aveva già anticipato quando il Rotary Club Orta San Giulio a luglio annunciò che avrebbe donato 1500 euro ad ogni Comune del Cusio: "Ogni donazione per noi andrà al sociale". E la prossima settimana il sindaco di Gozzano, Carla Biscuola, potrà mantenere quella promessa. E' infatti pronto l'assegno del Club per l'Amministrazione gozzanese. La cerimonia di consegna avverrà in Comune nella serata di martedì 16 ottobre. E proprio per sottolineare l'emergenza sociale, a riceverlo dalle mani del Presidente del Rotary Franco Piola ci sarà l'assessore al Socio-Asstenziale, Libera Ricci. "Ogni Comune poteva disporre come credeva del denaro donato dal Rotary - spiega il primo cittadino Biscuola, tra l'altro socia fondatrice del Club cusiano - Noi non abbiamo avuto dubbi a destinarlo alle politiche sociali, visto che l'emergenza è sempre più drammatica. Le richieste di aiuto crescono ogni giorno di più e questo autunno avremo parecchi sfratti esecutivi". Un primo bilancio fatto dal sindaco proprio nell'incontro con il Rotary quest'estate parlava di più di 30 sfratti esecutivi nel corso del 2012 e almeno un centinaio di persone da ospitare. Alla serata di consegna dell'assegno del Rotary saranno presenti anche i rappresentanti della Caritas e il parroco don Enzo Sala "come noi in prima linea per aiutare chi è in difficoltà". La serata sarà anche l'occasione per mostrare nuovamente al pubblico gli affreschi del Palazzo Comunale, freschi di restauro.

Lucia Panagini

 

Articolo di: giovedì, 11 ottobre 2012, 1:04 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top