Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 22 luglio 2017
Articolo di: mercoledì, 20 febbraio 2013, 1:45 p.

Il Rotary Orta San Giulio fa rivivere il ciclismo pre-scandali

In programma una serata con il giornalista e scrittore Beppe Conti su Moser e Saronni

ORTA SAN GIULIO – Una serata dedicata al grande ciclismo quella promossa da “Edilcusio”con la collaborazione del Rotary Club Orta San Giulio e della Fellowship Italiana del Ciclismo Rotariano mercoledì prossimo 27 febbraio all’Hotel San Rocco. Beppe Conti, giornalista televisivo e scrittore presenterà il suo libro intitolato “Moser Saronni Duello infinito”.
“Un libro – spiega Franco Piola, titolare di Edilcusio e Presidente del Rotary Orta San Giulio – che intendiamo presentare e anticipare non solo con l’autore ma anche con i due protagonisti di quegli infiniti duelli, Francesco Moser e Beppe Saronni. Parleremo del ciclismo più fascinoso ed avvincente che ancora non doveva fare i conti con le nefandezze del doping, che divideva gli appassionati sulle strade e davanti alla tv. Si tifava per l’uno e per l’altro, per Moser o per Saronni, così come oggi si fa purtroppo soltanto più per le squadre di calcio. Sarà l’occasione – prosegue Piola, anche lui grande appassionato del mondo del pedale – per rivivere certi trionfi, il Mondiale di San Cristobal e quello di Goodwood, ma anche quelli persi dagli italiani proprio per le rivalità di quei due. E i Giri d’Italia vissuti a tinte forti, le tre Roubaix di Moser, consecutive e per distacco, Giro di Lombardia e Milano-Sanremo in maglia iridata per Saronni. E le intense polemiche fra i due, giorno dopo giorno, corsa dopo corsa, quasi all’infinito”. “Beppe Conti – dice Engarda Giordani, consigliere e addetto stampa del Rotary cusiano – ha scritto un libro su quei formidabili anni. Stagioni intense non soltanto per lo sport della bicicletta. E soprattutto per quel che riguarda le altre vicende della vita, liete e meno liete che hanno segnato la nostra esistenza, tutte racchiuse in questo libro davvero piacevole da leggere alla stregua d’un romanzo o se preferite d’una serie di racconti2. L’appuntamento è per le 19 (ingresso libero). A seguire la cena con i protagonisti con prenotazione obbligatoria. Nella foto, da sinistra verso destra, Franco Piola, Engarda Giordani e il giornalista Beppe Conti.

Carlo Panizza

Articolo di: mercoledì, 20 febbraio 2013, 1:45 p.
youkata
^ Top