Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 20 settembre 2017
Articolo di: martedì, 04 dicembre 2012, 4:02 p.

Imprenditorie della rubinetteria in aiuto della Fondazione Marazza

Contributo scaccia-crisi da parte dell'Associazione Metallurgici per l'Ente borgomanerese

BORGOMANERO - Un contributo di 1000 euro alla Fondazione Marazza, la prestigiosa istituzione culturale borgomanerese. A donarlo è stato Gian Carlo Vezzola, Priore dei Metallurgici, sodalizio che raggrupa tutti i rappresentanti delle rubinetterie del Cusio e della Valsesia. Un aiuto in questo momento di crisi economica che era passato sotto silenzio fino a domenica 2 dicembre, quando, secondo una tradizione che risale al 1921, il "Priore" ha relazionato agli associati gli atti compiuti a favore della società durante l'anno. Oltre alla sovvenzione a favore dell'Ente culturale, dall'Associazione Metallurgici sono arrivate a Borgomanero 4 borse di studio, per studenti meritevoli dell'Itis "Da Vinci". ‹‹Siamo grati al Priore Vezzola per questo gesto – ha detto il sindaco di Borgomanero Anna Tinivella, presente all’evento con l’On. Maria Piera Pastore – per la sensibilità dimostrata verso questa Fondazione così importante per la nostra Città e che vive ora momenti di difficoltà a causa del taglio dei finanziamenti. Speriamo che questo gesto sia seguito da altre Associazioni››.

Lucia Panagini

Articolo di: martedì, 04 dicembre 2012, 4:02 p.
youkata
^ Top