Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 18 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 24 settembre 2012, 5:35 p.

Inaugurata la nuova ala della scuola di Cureggio (fotogallery)

Due aule in più, nuova palestra e mensa per i bambini delle elementari

CUREGGIO - Taglio del nastro ufficiale stamattina per la nuova ala della scuola primaria di Cureggio. "Una scuola più sicura, moderna, spaziosa e più accessibile a tutti" l'ha definita il sindaco Annalisa Beccaria. Al vecchio edificio degli inizi del '900 che da sempre ospita asilo ed elementari, si è aggiunta infatti una nuova ala, dove hanno trovato spazio due aule, una palestra e una sala mensa esclusiva per gli alunni della primaria (che prima mangiavano insieme con i piccoli della scuola materna).

Qualche ritocco manca ancora all'interno della vecchia struttura, dove negli anni era stata abbattuta una parete per far spazio ad un palcoscenico teatrale ma il più è stato fatto e, vero fiore all'occhiello, il nuovo edificio risponde alle più aggiornate normative anti-sismiche.

Si lavora ancora, inoltre, per il completamento della parte esterna dell'edificio, dove è necessario intervenire sull'ingresso e sulla viabilità. che prevederà percorsi nettamente distinti per pedoni e auto, al fine di garantire la massima sicurezza. Quando tutto sarà pronto anche l'ingresso della scuola sarà spostato nell'ala nuova, sulla più spaziosa via Giardini.

"I lavori sono stati interamente finanziati dal Comune e, nonostante l'iter travagliato, abbiamo sempre creduto in questa opera anche perchè la popolazione scolastica di Cureggio è in netta crescita" sottolinea il sinadco Annalisa Beccaria, che nel discorso inauugrale ha particolarmente ringraziato l'Assessore ai Lavori Pubblici, Ottone Teresio, per la dedizione al progetto. Presente all'inuaugrazione anche il presidente della Provincia di Novara, Diego Sozzani, che ha gustato con gli alunni un piatto di gnocchi al pesto nella nuova mensa. 

> VEDI LA FOTOGALLERY 

Lucia Panagini

Articolo di: lunedì, 24 settembre 2012, 5:35 p.

Dal Territorio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio
MAGGIORA - Abigaille Zanetta era nata a Suno nel 1875, ma la sua famiglia, il papà Bartolomeo e la mamma Maddalena Marucco,  era originaria di Maggiora. E sempre a Maggiora  iniziò la sua carriera professionale come insegnante presso il locale Asilo Infantile. Attività questa che non l’avrebbe fatta assurgere agli onori della cronaca tanto da essere(...)

continua »

Altre notizie

^ Top