Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 27 luglio 2017
Articolo di: venerdì, 12 ottobre 2012, 4:09 p.

Inaugurato il “nuovo” Mottaccio del Balmone

Riaperta la pista di motocross di Maggiora dopo 13 anni di stop

MAGGIORA – Dalle 12.30 di oggi si corre di nuovo sulla pista del Mottaccio del Balmone di Maggiora. Il tracciato di motocross, uno dei più blasonati a livello mondiale, era chiuso da 13 anni. Ora ha riaperto grazie ad un articolato progetto di recupero dell’area promosso dalla Schava srl, società fondata dai due sportivi Paolo Schneider e Stefano Avandero. Al taglio del nastro erano presenti il parroco don Fausto Giromini e il sindaco Giuseppe Fasola che con la sua Amministrazione ha creduto nel progetto recupero. “Non si tratta di una pista permanente, come in passato – precisa il pirmo cittadino - L’attività motoristica sarà permessa soltanto per pochi giorni all’anno per lo svolgimento di gare importanti”. E questo primo fine settimana di motori è proprio propedeutico per preparare la pista, in vista dei Gran Premio d’Italia che si svolgerà proprio a Maggiora nel giugno 2013. Ad inaugurare il percorso le acrobazie mozzafiato di Tony Cairoli (nella foto), plurititolato della categoria, insieme agli stessi Avandero e Schneider, oltre ad un parterre di campioni. Il  progetto prevede il recupero anche dell’area della pista con bar e un impianto sportivo. “Un recupero già avvenuto all’80%” conclude il sindaco.

Lucia Panagini

Articolo di: venerdì, 12 ottobre 2012, 4:09 p.
youkata
^ Top