Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 18 ottobre 2017
Articolo di: martedì, 19 febbraio 2013, 3:05 p.

Incontro con i candidati del Pd a Borgomanero

Sanità e disoccupazione i temi chiave per il territorio

BORGOMANERO – La presentazione del programma elettorale del Pd ma anche una carrellata dei temi che toccano da vicino il territorio: sono stati questi i temi dell’incontro pubblico tra i candidati novaresi del Partito Democratico che si è svolto ieri a Borgomanero.

Franca Biondelli, senatrice borgomanerese uscente e ora candidata alla Camera si è soffermata sul diritto alla salute e sulla proposta di accorpamento degli ospedali di Borgomanero e Borgosesia, criticata dal Pd: “In questa città, piuttosto che adoperarsi per operazioni di marketing, bisognerebbe prendere in seria considerazione la condizione del Ss Trinità, a cui mancano due primari in Radiologia e Cardiologia. Si tagliano realtà vicine a Borgomanero e, ciò nonostante, non è stato previsto un potenziamento del personale”. Altro tema caldo è la disoccupazione, in particolare nel borgomanerese, con la crisi del settore rubinetteria dell’ultimo quinquennio. “Il centrodestra - chiarisce Elena Ferrara, candidata al Senato - non ha portato avanti le politiche necessarie dirette a creare una rete fra imprese e istituti professionali, per fornire agli imprenditori lavoratori qualificati”. Infine, i candidati Pd hanno sottolineato la necessità della bonifica delle aree inquinate: «Nel nord della Provincia abbiamo due realtà su cui bisogna intervenire: Bemberg e Beatrice. Vogliamo la bonifica - – ha spiegato Fabrizio Barini, candidato alla Camera –Detto questo, non possiamo dimenticarci di chi ha preso delle decisioni in merito alla gestione di aree a rischio. Vogliamo proporre una Commissione d’inchiesta sulle procedure che porteranno alla chiusura della discarica di Ghemme con terra inquinata della Beatrice». 

Lucia Panagini


Articolo di: martedì, 19 febbraio 2013, 3:05 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top