Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 23 febbraio 2018
Articolo di: lunedì, 12 febbraio 2018, 4:11 p.

L’Accademia gioca il “settebello”

La compagine di mister Bonan travolge in casa il malcapitato Ceversama

L’Accademia Borgomanero mette in campo tutta la sua capacità realizzativa contro il Ceversama Biella e ottiene un rotondo 7-0. Bonan ritrova il gol di Cosentino e si gode un Poi che sta andando a segno regolarmente, ieri autore di una tripletta e terza domenica consecutiva in rete. Partita mai in discussione. Primo tempo di netto predominio rossoblù con qualche folata ospite verso la porta di Tornatora. La squadra di Bonan sblocca la gara già al 3’ con Poi che approfitta di un corto retropassaggio di Teagno, raccoglie palla, salta il portiere ed insacca. Passano appena 4’ e arriva il gol che chiude di fatto la partita. Valsesia raccoglie dal limite, gran destro teso a mezza altezza e palla che si insacca nell’angolo alla destra del portiere. Dopo il doppio vantaggio il Ceversama si affaccia nell’area di rigore avversaria e alla prima incursione reclama per due volte il rigore. Al 13’ bella discesa di Ogbata potente tiro respinto con una mano da Francioli, l’arbitro lo considera troppo ravvicinato e lascia proseguire; sulla respinta lo stesso giocatore ospite si avventa sulla sfera ma ancora Francioli lo ferma in piena area di rigore, l’arbitro giudica l’intervento sul pallone e lascia correre. Al 21’ tiro dalla lunga distanza di Corniati, Tornatora si distende e neutralizza. Al 24’ Ogbata si ripete palla in area di rigore per Bocca, gran destro e bellissima risposta di Tornatora che sventa. Al 30’ il 3-0. Poi viene atterrato in area da Martiner sotto gli occhi dell’arbitro, penalty, si incarica della battuta Poi, palla da una parte e portiere dall’altra. Giusto il tempo di battere a centrocampo e arriva il poker. Incursione dalla sinistra di Secci che in piena area di rigore prova la conclusione sfortunata e decisiva deviazione di Candela che spiazza Ronza. Prima della pausa altra occasione rossoblù con Di Iorio che si libera di tre avversari con un bellissimo doppio passo al limite, Ronza si distende e toglie la palla dall’angolino. Pronti via e al 3 della ripresa arriva il quinto gol con Poi in contropiede. Rossoblù che colpiscono anche un legno con Fontaneto. Al 15 è il neo entrato Poletti che trafigge Ronza. A chiudere i conti è Cosentino al 31’ che finalizza una bella azione sulla destra con Lorenzo Antonioli.

Maurizio Ferlaino

Articolo di: lunedì, 12 febbraio 2018, 4:11 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top