Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 25 febbraio 2018
Articolo di: lunedì, 30 gennaio 2012, 12:00 m.

La neve ferma tutto a Gozzano

Campo impraticabile: rinviata la partita con la Sterilgarda Castiglione

GOZZANO - L’abbondante nevicata abbattutasi in tutto il Nord Ovest non ha risparmiato l’Alto Novarese e, di conseguenza, anche lo stadio “Marchese D’Albertas” di Gozzano, dove si sarebbe dovuta disputare la quinta giornata di ritorno del campionato di serie D. In cartellone il Gozzano padrone di casa contro la prima della classe, i mantovani dello Sterilgarda Castiglione. Sin dalla mattina era chiaro, però, che le squadre non sarebbero nemmeno scese in campo: troppa la neve caduta sul terreno di gioco per pensare di poter pulire tutto, rapida e ovvia quindi la decisione del signor Di Martino, arbitro della sezione di Teramo, di rinviare la partita. 

Un pizzico di dispiacere traspare nell’ambiente rossoblù: dopo il filotto di cinque pareggi e la recente vittoria nel turno infrasettimanale contro il Fiorenzuola, l’ambiente era carico il giusto per affrontare a viso aperto, anche se con il dovuto rispetto, una formazione forte come quella mantovana. Un banco di prova importante indipendententemente dal risultato finale, commenta il presidente Adriano Cerutti: «C’era euforia dopo la vittoria di Fiorenzuola, pensavamo di poter fare bene. La squadra sta facendo bene e a volte ci è mancata un po’ di fortuna ma si sta lavorando nella direzione giusta». 

Vittorio Pessina 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: lunedì, 30 gennaio 2012, 12:25 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top