Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 14 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 14 novembre 2011, 1:47 m.

La Paffoni asfalta l’Assigeco

Basket Divisione nazionale A/ Gli omegnesi non falliscono il big match della giornata

OMEGNA - Big match al Palasport di Verbania tra la Paffoni e Casalpusterlengo. Si comincia con la palla a due che vede sul parquet le squadre con i seguenti quintetti: Bertolazzi, Saccaggi, Raspino, Masciadri e Prelazzi per la Paffoni, mentre gli ospiti rispondono con Contento, Prandin, Casagrande, Chiumenti e Biligha.

Si comincia e gli ospiti piazzano un 0-8 iniziale che costringe Di Lorenzo al timeout. Quindi Saccaggi per il 7-10, con Prelazzi che impatta a quota 13. Allungo di Masciadri per il 16-13, ma risponde Prandin con sette punti di fila per il 16-20. Il quarto si chiude con Casalpusterlengo avanti 18-23.

Nel secondo quarto si ricomincia e Paci, a rimorchio da sotto, segna il 20-23 e suon la sveglia con la Paffoni che si porta sul 32-25. Chiumenti rompe il digiuno dei suoi con 1-2 dalla lunetta per il 32-26, quindi antisportivo a Scomparin con Prandin che fa 2-2 ma, sulla rimessa, gli ospiti perdono palla in attacco e Raspino conclude per il 36-30 , seguito da Picazio (38-30). Paci gioca una buonissima gara su entrambi i lati del campo, nonostante lo 0-2 dalla lunetta. La Paffoni va all’intervallo sul 43-34 con l’inerzia che è tutta sua.

Dopo l’intervallo lungo si ricomincia con la tripla di Biligha 43-37, cui risponde Masciadri da sotto per il 45-39.Inizia l duelle tra Prelazzi e Chiumenti. Il centro omegnese si preden la responsabilità del tiro in un mommento di dificoltà dei suoi, dall’altro lato Chiumenti in stato di grazia continua a bucare la retina per il il 57-56, con 13 punti nel terzo periodo che si chiude con la Paffoni avanti 60-58.

Apre l’ultimo periodo la tripla di Casadei (63-58), quindi canestro e fallo per Raspino che valgono il 65-58, con le due compagini che fanno fatica in attacco. Ci pensa Paci a mettere il canestro de 67-58, mentre la tripla di Picazio fissa il risultato sul 70-58. Ancora canestro e fallo per Raspino per il 73-58, poi Biligha da tre sblocca i suoi 73-58. Gli risponde Masciadri, sempre da tre, da tre con il fallo subito e manda la Paffoni sul 76-61, con la compagine di Di Lorenzo che porta a casa un successo importante con il punteggio finale di 90-72.

Alessandro Pratesi

Articolo di: lunedì, 14 novembre 2011, 1:47 m.
^ Top