Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 23 febbraio 2018
Articolo di: lunedì, 12 febbraio 2018, 4:18 p.

La Palzola Pavic si riaffaccia al secondo posto in classifica

Le sesiane tornano alla vittoria sul parquet di Rivarolo

ROMAGNANO SESIA - La bruciante sconfitta casalinga dell’altra settimana contro la Unet E-Work Busto Arsizio è solo un brutto ricordo, un incidente di percorso in una stagione agonistica sicuramente positiva per la squadra di volley femminile Palzola Pavic militante nel campionato di serie B. Con i parziali di 25-21;  15-25;  20-25;  e 16-25  le sesiane sono  tornate al successo conquistando tre punti sul parquet di Rivarolo che  consentono al team del coach Adami di riaffacciarsi al  secondo posto in classifica in coabitazione con la Virtus  Biella ed un solo punto di vantaggio su Albisola: le dirette  avversarie sono state battute per 3-2 rispettivamente da Orago e Futura Giovani Busto Arsizio. Dopo un primo set disputato con troppi errori ed indecisioni la Palzola Pavic ha cambiato ritmo e, a partire dal secondo parziale, non ha avuto più problemi, chiudendo il match a proprio favore dopo un’ora e 45 minuti di gioco. Il coach Daniele Adami ha schierato il collaudato sestetto iniziale con Giorgia Colombo libero, Samantha Ndoci(nella foto) e Baldi in banda, Marta Colombo opposta, Fornara e Guaschino centrali, Pieroni in regia. Nel corso della partita sono entrate in campo anche Simonetta, Quaglino, Larossa e Ferraris.
Sabato 17 febbraio  arriva al Palasganzetta di  Romagnano il temibile Lingotto Torino che all’andata era stato battuto per 3-2 dal Pavic dopo due ore di autentica battaglia. Questi i punti personali siglato dalle giocatrici del Palzola nel match di Rivarolo:  Ndoci 22, Guaschino 14, Fornara 12, Baldi 9, Marta Colombo 9, Pieroni 1, Quaglino 1 e Simonetta 2.

Carlo Panizza

 

Articolo di: lunedì, 12 febbraio 2018, 4:18 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top