Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
Articolo di: lunedì, 28 maggio 2012, 4:43 p.

L'agricoltura sale in cattedra

Referente di Campagna Amica incontra gli studenti del Liceo Scientifico Galilei

BORGOMANERO - E' una lezione davvero particolare quella che si è svolta venerdì scorso al Liceo Scientifico Galilei di Borgomanero. In cattedra è salito Marco Ciampanelli, referente del progetto di Coldiretti, Campagna Amica, sul territorio. Due classi seconde hanno così potuto conoscere da vicino la realtà economica delle aziende agricole, imparando le differenze tra chi si occupa solo di produzione, demandando ad altri vendita e trasformazione, e la filiera agricola tutta italiana dove invece gli agricoltori si occupano anche delle fasi successive della filiera. "L'obiettivo è quello di tagliare le intermediazioni ed arrivare ad offrire il prodotto agricolo “cento per cento italiano” firmato dagli agricoltori, attraverso una estesa rete commerciale nazionale, capace di creare più concorrenza e trasparenza, più potere contrattuale per gli agricoltori, più vantaggi per i cittadini: la Rete Nazionale dei Punti Vendita di Campagna Amica" ha spiegato Marco Ciampanelli.

"E  stata un’occasione preziosa per poter formare i consumatori di domani: una lezione di educazione alimentare, sui suoi strumenti e sulle prospettive. Sono certo che i giovani allievi che hanno avuto l’opportunità di seguirla potranno farne tesoro nella loro vita futura” è il commento del direttore della Coldiretti interprovinciale Novara-Vco, Gian Carlo Ramella. L'incontro si inserisce nel più ampio progetto "A scuola di valori", voluto dal liceo scentifico Galilei: “Il progetto “A scuola di valori” – cita una nota dell’istituto - ha l'obiettivo di diffondere una cultura e una educazione economica e finanziaria che passi attraverso una adeguata rete di informazioni e conoscenze grazie al contributo attivo dei protagonisti e degli "attori" del settore e che sia in grado di comunicare valori e realtà di un sistema, per cogliere le ricadute nell'ambito sociale e civile (educazione civica) delle attività e dell'agire economico stesso".

Lucia Panagini

Articolo di: lunedì, 28 maggio 2012, 4:43 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top