Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 17 ottobre 2011, 8:43 m.

Marco Preti è il Borgomanerese dell’anno 2011

Designer “dalla spiccata personalità e dalla straordinaria inventiva”

BORGOMANERO - Marco Preti, 55 anni “designer dalla spiccata personalità e dalla straordinaria inventiva, conosciuto in Italia e all’estero per le sue artistiche creazioni di assoluto prestigio”, è il “Borgomanerese dell’anno 2011”. Lo ha deciso una Commissione presieduta dal giornalista Carlo Panizza e formata da giornalisti e rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni locali. La consegna del premio istituito nel 1989 dal Gruppo Filatelico numismatico “Achille Marazza” è avvenuta sabato mattina nella sala “Carlo Giustina”della Soms in corso Roma alla presenza di un folto pubblico e di numerose autorità: tra queste il sindaco Anna Tinivella, il vicesindaco Ignazio Stefano Zanetta, il prefetto di Novara Giuseppe Amelio, l’onorevole Maria Piera Pastore e il Comandante della Tenenza dei Carabinieri Sergio Siddi. Visibilmente commosso Preti ha voluto dedicare il premio alla memoria del papà Pippo, apprezzato geometra, ex sindaco della città. La cerimonia di premiazione è stata preceduta dall’inaugurazione della 30ª mostra filatelica e del collezionismo. Alla Soms sono state assegnate altre due targhe,una offerta dall’Amministrazione comunale e l’altra dalla Pro Loco. Il Comune ha consegnato anche una targa al giornalista Giuseppe Bacchetta, già sindaco della città, che dopo aver realizzato per 33 anni consecutivi “Il Burbanèllu”, il calendario in vernacolo locale ha recentemente annunciato la cessazione delle pubblicazioni per motivi di salute e per raggiunti limiti di età (il 30 agosto ha festeggiato l’80° compleanno). Nell’ambito invece del Premio Borgomanerese dell’Anno la speciale targa denominata “della Presidenza” è stata conferita al G.S. Twirling di Santa Cristina presieduto da Roberto Bergamo e tecnicamente diretto da Sabina Valsesia. Il gruppo nato nel 1982 svolge da sempre un importante ruolo nel settore della promozione sportiva e ha ottenuto prestigiosi successi internazionali con la conquista del titolo di Campione d’Europa della specialità.

Carlo Panizza

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: lunedì, 17 ottobre 2011, 8:43 m.

Dal Territorio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio
MAGGIORA - Abigaille Zanetta era nata a Suno nel 1875, ma la sua famiglia, il papà Bartolomeo e la mamma Maddalena Marucco,  era originaria di Maggiora. E sempre a Maggiora  iniziò la sua carriera professionale come insegnante presso il locale Asilo Infantile. Attività questa che non l’avrebbe fatta assurgere agli onori della cronaca tanto da essere(...)

continua »

Altre notizie

^ Top