Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 30 aprile 2012, 9:17 m.

Muore a 60 anni sul campo da golf

Profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Mauro Bottini, già vicesindaco di Omegna

OMEGNA - Aprile, un mese segnato da lutti significativi per l’intera comunità omegnese, si conclude con ulteriore addio. Non si erano ancora celebrati i funerali dell’ex sindaco Teresio Piazza, mancato lo scorso 25 aprile, quando gli omegnesi hanno appreso, nella mattinata di sabato 28 aprile, giorno dei funerali di Piazza, della scomparsa di Mauro Bottini. Sessant’anni, imprenditore nella farmacia di sua proprietà, ha concluso la sua vita terrena a causa di un infarto che lo ha colto nel tardo pomeriggio di venerdì 27 aprile a Fondotoce mentre era intento a giocare nei verdi prati del golf. Inutili i tentativi di rianimarlo e l’immediato trasporto al vicino ospedale “Castelli” di Verbania. Figlio di Mario Bottini, insegnante e preside presso la scuola media cittadina, stimato da generazioni di studenti nonché autore del noto testo “Cusio. Il paesaggio del lago d’Orta” e di Maria Luisa Lapidari (detta Mimì), farmacista, come il fratello Giorgio e padre di Giulio attuale vicesindaco di Omegna, Mauro, laureato in giurisprudenza, svolgeva il ruolo di amministratore nella farmacia dove  lavora anche la sorella Luisa. Il suo volto era però noto a tanti per il suo ruolo di vice- sindaco, svolto dal 2002 al 2007, durante il terzo mandato che vide primo cittadino Alberto Buzio. I funerali si svolgeranno questo pomeriggio, lunedì 30 aprile, alle 14.30 nella collegiata di Sant’Ambrogio a Omegna.

Luisa Paonessa

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara di lunedì 30 aprile 2012 in edicola o direttamente online in versione digitale sfogliabile 

Articolo di: lunedì, 30 aprile 2012, 9:17 m.
^ Top