Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 13 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 09 agosto 2017, 7:46 m.

"Notte Bianca" a Maggiora per San Lorenzo

Occhi al cielo per vedere le stelle cadenti

MAGGIORA – Con gli occhi puntati all’insù e cercare tra le tante stelle del firmamento quella cadente per poter esprimere un desiderio che ci augura si possa avverare. Accade una sola volta all’anno, il 10 di agosto, nella notte di San Lorenzo. A Maggiora da dodici anni l’associazione “Oltre il silenzio” e la Biblioteca Comunale, con il patrocinio del locale Circolo Arci e la collaborazione della società cooperativa onlus “L’Aquilone” organizza “La Notte Bianca” con alcuni momenti dedicati all’arte, al teatro, alla musica e alla poesia. L’appuntamento è per giovedì 10 agosto alle 18,30 nel cortile della Chiesa di San Rocco in località Fornaci. Antonio Airoldi della cooperativa “L’Aquilone” e Alfredo Perazza referente di “Oltre il silenzio” presenteranno la serata che proseguirà con il concerto del violinista Massimo Zanetti dal titolo “Le corde dell’anima”. Seguirà il rinfresco proposto da Circolo Operaio Arci e da “La Casa verde, orto biologico” di Maggiate di Gattico. Alle 20,30 sul sagrato della chiesa di San Rocco Luisa Mazzetti reciterà alcune poesie dedicate alle “stelle”. Alle 21 si terrà il concerto per chitarra “Le carezze dell’anima” di Enrico Giardino. Alle 21,30, trasferimento dalla località Fornaci alla piazzetta Santa Caterina  per il quarto e ultimo “istante” della serata per assistere al concerto “Obrigado ! De novo juntos…” tra musica e storia brasiliana. Dulcis in fundo un frugale rinfresco con i prodotti della cooperativa “L’Aquilone”. La partecipazione è gratuita. In caso di maltempo la manifestazione sarà posticipata a data da destinarsi.

Carlo Panizza

Articolo di: mercoledì, 09 agosto 2017, 7:46 m.
^ Top