Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 24 gennaio 2018
Articolo di: mercoledì, 14 marzo 2012, 12:25 m.

Novarese, direttore di banca in Lombardia, arrestato dai Carabinieri

Fermato per il reato di estorsione continuata

NOVARA - Un uomo residente nella provincia di Novara, direttore di un istituto di credito a Legnano, nel Milanese, è stato tratto in arresto dai Carabinieri di Busto Arsizio con l'accusa di estorsione continuata, che l'uomo sembra svolgesse ai danni di un imprenditore della provincia di Varese.

Una vicenda che risale, nel suo complesso, allo scorso anno, quando sarebbero iniziati i problemi per l'imprenditore. La vittima dell'estorsione si è presentato ai Carabinieri la scorsa settimana.

In sintesi, il direttore, in questo periodo, per erogare servizi della banca, avrebbe preteso contanti o altri benefici.

Il 40enne, in quest'ultimo episodio, per consentire di ottenere al proprio cliente (l'imprenditore) la delibera bancaria necessaria all’erogazione di un mutuo, avrebbe richiesto la consegna di mille euro in contanti.

Nel momento della consegna dei soldi, però, è scattata la trappola messa in atto dai militari dell'Arma.

La consegna era prevista all'esterno della banca. L’imprenditore, giunto in auto, come era solito fare da tempo in base a una precisa procedura, ha fatto salire il direttore. Ha quindi girato un po' intorno all'isolato, lasciando poi il direttore davanti alla banca, con la busta contenente i soldi, mille euro in tagli da 50 e 100 euro, busta consegnata mentre erano in auto.

Proprio in questa occasione, l'intervento dei Carabinieri, che l'hanno sorpreso con le mani nel sacco. L'uomo ha giustificato il possesso dei soldi nella busta, raccontando che si trattava di denaro consegnatogli da un cliente per versarlo.

Monica Curino

Articolo di: mercoledì, 14 marzo 2012, 12:25 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top