Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 12 dicembre 2017
Articolo di: venerdì, 24 febbraio 2012, 8:23 p.

Nuovi servizi on line per i cittadini e le imprese di Borgomanero

Grazie all'iniziativa “Piemonte Facile: i servizi a portata di click”

BORGOMANERO - E' stata presentata ieri, 23 febbraio, a Palazzo Tornielli, l'iniziativa "Piemonte Facile - Servizi a portata di click". Evitare code agli sportelli pubblici, prenotare una visita medica, presentare una pratica urbanistica online: sono questi alcuni dei servizi accessibili senza limiti di orario e senza code grazie a Piemonte Facile, che il Comune di Borgomanero ha implementato sul proprio sito comunale grazie alla collaborazione del CSI Piemonte, il Consorzio per il Sistema Informativo della Regione Piemonte. A presentare il progetto Ignazio Stefano Zanetta, vicesindaco di Borgomanero e vicepresidente Anci Piemonte, Pierfranco Mirizio, assessore all'Urbanistica di Borgomanero, e Stefano De Capitani, direttore generale del CSI Piemonte. I servizi pubblici online sono da oggi accessibili dai cittadini e dalle imprese 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 tramite una nuova sezione del sito Internet comunale www.comune.borgomanero.no.it. I cittadini, per esempio, potranno prenotare esami e visite mediche e pagare con tutta comodità il ticket per le prestazioni sanitarie che hanno sostenuto. Oppure presentare istanze, prenotare appuntamenti presso gli uffici comunali o consultare e scaricare la modulistica messa a disposizione dall'amministrazione comunale (come certificati, dichiarazione ICI o calcolo IMU). Molte le opportunità e i servizi anche per le imprese del territorio che grazie al Mude (Modello Unico Digitale per l'Edilizia) avranno a disposizione procedure semplificate e omogenee, e potranno inoltrare le proprie pratiche edilizie alla pubblica amministrazione direttamente on line, monitorandone lo stato di avanzamento. Potranno poi disporre di un unico punto di accesso per la presentazione di istanze alla pubblica amministrazione (Sportello Unico delle Attività Produttive) e prendere appuntamento con gli uffici del Comune (Sportello Facile). “Siamo orgogliosi – spiega il sindaco di Borgomanero Anna Tinivella – di presentare una iniziativa che migliora e facilita sensibilmente il rapporto fra le persone e la pubblica amministrazione. Il prossimo passo sarà quello di completare l’iter di adesione al CSI Piemonte iniziato lo scorso autunno, in modo da continuare a collaborare insieme per ampliare il ventaglio dei benefici offerti dalle nuove tecnologie a Enti locali, cittadini e imprese”. “Oltre che per i privati cittadini, il progetto “Piemonte Facile” – dichiara il vicesindaco di Borgomanero Ignazio Stefano Zanetta – rappresenta una iniziativa importante per tutte le imprese del territorio, oltre che un riconoscimento per il lavoro svolto da questa amministrazione. Questa iniziativa, infatti, valorizza ancora di più il lavoro che la nostra amministrazione sta portando avanti con lo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Borgomanero, che è stato individuato come “polo” di sperimentazione da ANCI Piemonte a Regione Piemonte. Infine è bene ricordare che i servizi per le imprese presenti sul nostro sito potranno essere utilizzati non solo dai professionisti borgomaneresi, ma anche da tutti quelli dei circa 30 Comuni che afferiscono al nostro Ente”. “La giornata di oggi – aggiunge il direttore Generale del CSI Piemonte Stefano De Capitani – rappresenta un passaggio importante nel percorso che porta a una pubblica amministrazione realmente efficiente, veloce e vicina alle persone. I servizi che da oggi sono a disposizione sul sito della Città di Borgomanero, infatti, permettono di interagire con il Comune evitando code e risparmiando tempo prezioso. Un traguardo importante, che nel prossimo futuro il CSI intende far tagliare anche a molte altre Amministrazioni piemontesi, per rendere davvero a portata di click un numero sempre maggiore di servizi pubblici”. Valentina Sarmenghi

Articolo di: venerdì, 24 febbraio 2012, 8:23 p.
^ Top