Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 11 luglio 2012, 3:31 p.

Nuovo pulmino con lo sponsor per il Ciss

L’automezzo è a disposizione di Comuni e Associazioni

BOLZANO NOVARESE – La sottoscrizione di una quota in cambio di un’inserzione pubblicitaria sulla fiancata. Così, coinvolgendo 31 aziende del territorio, il Ciss Borgomanero ha raccolto i fondi necessari per l’acquisto di un nuovo pulmino in collaborazione con la società Mgg Italia, leader nel settore della mobilità gratuita garantita. Ora il nuovo automezzo Fiat Doblò sarà messo a disposizione delle associazioni e dei 22 Comuni che formano il Consorzio. La consegna ufficiale è avvenuta di recente nel piazzale del Municipio di Bolzano Novarese, alla presenza di numerosi imprenditori che, pur in tempo di crisi, non si sono tirati indietro davanti ai bisogni del territorio. A far da “padrone di casa” il sindaco di Bolzano Novarese, Giulio Frattini, presidente dell’assemblea dei Comuni del Ciss, insieme a numerosi amministratori. Presenti anche numerose associazioni di volontariato e, ovviamente, i vertici del Consorzio dei Servizi Socio Assistenziali. “Il nuovo pulmino – ha commentato il Presidente del Cda del CISS Bruno Valloggia – sarà a disposizione di tutto il territorio, uno strumento indispensabile per Comuni e Associazioni per poter svolgere vari servizi di trasporto, in particolare di persone disabili o di anziani non autosufficienti. Il progetto di collaborazione con MGG Italia è iniziato nel 2007 e questo nuovo mezzo va a sostituire un precedente pulmino che, in poco più di quattro anni, ha percorso più di 100.000 chilometri, venendo utilizzato praticamente tutti i giorni, sabati e domeniche compresi. Ringrazio tutti coloro, imprenditori, ditte e associazioni, che hanno sostenuto il progetto”. E’ il secondo mezzo messo a disposizione dal Ciss nel 2012: a gennaio era stato infatti presentato un mezzo analogo a Gozzano.

Lucia Panagini 

Articolo di: mercoledì, 11 luglio 2012, 3:31 p.
^ Top