Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 26 aprile 2012, 9:34 m.

Oltre 500 atleti sui sentieri del Monteregio

Pioggia e grandine non hanno fermato l’Ultra-trail delle Colline Novaresi

GHEMME – Tante persone e tanto spettacolo per il “Colline Novaresi Monteregio Ultra-trail” della scorsa domenica. Come mostrano queste bellissime foto, si tratta di una disciplina che porta la corsa nella natura. Sono oltre 500 gli atleti, provenienti da tutta Italia e dall’estero, che si sono cimentati sui tre percorsi da 46, 20 e 10 chilometri con partenza e arrivo a Ghemme. La giornata dapprima fresca e soleggiata si è trasformata con il passare delle ore in pioggia e grandine, tanto che gli atleti hanno dovuto attraversare addirittura alcuni guadi (!). “Gli organizzatori dell’ASD TRAIL RUNNING sono soddisfatti e contenti di essere riusciti a realizzare il connubio sport e ambiente in queste località a noi tutti vicine ma purtroppo a volte poco evidenziate per la loro effettiva bellezza” spiega Vincenzo Bertina, organizzatore della gara. Le classifiche: la prova di Ultra-Trail di 46 chilometri ha visto il dominio assoluto dal numero uno della disciplina Giuliano Cavallo (Team Salomon Carnifast) che ha concluso in 3h39.07, 2° Roberto Beretta (Trail Running Brescia), 3° Andrea D’Agostino (IZ Skyrunning); tra le donne dominio di due grandi specialiste a livello internazionale, Cecilia Mora (Valetudo Skyrunning Italia) e Cinzia Bertasa (IZ Skyrunning ) con il crono di 4h11.55, a completare il podio Daniela Maestroni (GAV Gruppo Atletica Verbania) in 4h29.17. Sul percorso della 20 km si è imposto l’ossolano sempre più convinto dei sui mezzi Giovanni Latella (Atletica Avis Ossolana) su Abbatiello Pasquale (Circuito Running) e Sacco Alessandro (Atl. Palzola). Al femminile vince la fiorentina Francesca Meini (Firenze Triathlon ASD) davanti all’aostana Genny Garda (A.P.D. Pont Saint Martin) e Isabella Labonia (Atl. Presezzo) .Dal punto di vista tecnico e sportivo, sul percorso della 10 km ha primeggiato il fortissimo e giovane promessa Luca Boscani (Cento Torri Pavia) mentre la sempre attiva Ombretta Bellorini (Atl. 3V) si è imposta in campo femminile.

Lucia Panagini 

 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

DSC_0955.JPG

DSC_3981.JPG

Articolo di: giovedì, 26 aprile 2012, 9:34 m.
^ Top