Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 23 novembre 2017
Articolo di: venerdì, 19 maggio 2017, 11:00 m.

Operatori turistici del lago d'Orta a convegno a Pettenasco

Partecipa l'assessore regionale al Turismo, Antonella Parigi

ORTA SAN GIULIO - Una giornata, un convegno, un’occasione di confronto tra gli operatori turistici del Lago d’Orta e la Regione Piemonte. E’ quanto in programma giovedì prossimo, 25 maggio, presso il centro congressi dell’hotel ‘L’Approdo’ di Pettenasco, dove è previsto per le ore 16 un convegno che vedrà la presenza di Antonella Parigi, assessore regionale al turismo del Piemonte.

Organizza l’Unione Turistica Lago d’Orta che, come sottolinea il presidente Oreste Primatesta, “coglie a inizio stagione questa importante opportunità, utile in primis a tutti gli operatori turistici che operano nel Cusio, oltrechè agli amministratori locali e ai rappresentanti di ogni realtà che può interfacciarsi con il turismo”.

Già confermata la presenza dei presidenti di Federalberghi del Vco, Gian Maria Vincenzi, e di Novara Emilio Zanetta; con loro numerosi sindaci, tra cui il primo cittadino di Orta Giorgio Angeleri, di Stresa, Giuseppe Bottini e di Pettenasco, Franco Sartirani, che hanno già confermato la presenza. Tra gli interventi in programma anche quello del presidente del Distretto Turistico dei Laghi Antonio Longo Dorni. Modera il giornalista della Stampa Vincenzo Amato.

In programma c’è lo sviluppo di alcuni temi tecnici che costituiscono, per l’ambito turistico interprovinciale, argomenti di primaria attualità: tra essi, la nuova classificazione alberghiera, la riforma degli ambiti turistici territoriali e l’abusivismo nel comparto ricettivo, legato in particolare all’affitto di appartamenti e seconde o terze case.

«Ma non si tratta solo di questo - precisa il presidente Oreste Primatesta - La presenza dell’assessore Parigi, infatti, è importante per un dialogo diretto proprio con gli operatori turistici del lago d’Orta, che potranno esporre tutte le loro richieste e istanze. La ringraziamo perché la disponibilità a un confronto, soprattutto in fase di avvio della stagione, è per noi molto importante. All’assessore illustreremo anche l’attività di promozione, comunicazione e partecipazione agli eventi fieristici fatta dall’Unione in questi ultimi mesi, in Italia e all’estero: è importante, su questo tema, creare delle sinergie». Al termine del convegno, presso il giardino dell’hotel è annunciato un cocktail party offerto dall’Unione Turistica Lago d’Orta.

l.c.

Articolo di: venerdì, 19 maggio 2017, 11:00 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top