Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 24 gennaio 2018
Articolo di: mercoledì, 15 febbraio 2012, 4:44 p.

Orta, capitale novarese dell'amore

Eppure quest'anno nel giorno di San Valentino nessuna coppia si è sposata e i matrimoni diminuiscono

ORTA - Sarà la crisi - economica e/o dell'amore eterno - ma anche ad Orta, meta romantica per eccellenza del nostro territorio, diminuisce il numero di matrimoni. A dirlo sono i dati del Comune cusiano, da sempre ambitissimo per pronunciare il fatidico sì. Nel 2011 sono state registrate appena 147 nozze: 73 con rito civile e 74 con rito religioso. Una quindicina in meno del 2010, addirittura quasi 40 in meno del 2008, anno del boom dei fiori d'arancio sul lago.

E il 2012 potrebbe confermare una tendenza negativa che, secondo l'Istat, ha fatto calare i matrimoni di 30 mila unità nell'ultimo triennio in Italia. La "fuga" dall'altare è tutta italiana; Orta mantiene infatti intatto il suo fascino per gli innamorati stranieri. Il numero di unioni di cittadini europei ed extraeuropei è infatti stabile da 4 anni. Nel 2011 sono convolta a nozze 32 coppie straniere, tra cui danesi, canadesi, belgi, australiani. "Ben 20 però erano inglesi, senza dubbio i più romantici di tutti" testimonia il sindaco di Orta, Cesare Natale. E a vedere i dati, c'è da credergli.

Lucia Panagini

Articolo di: mercoledì, 15 febbraio 2012, 4:44 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top